close
2 RuoteNuovi modelli MotoSu strada

Eicma 2019: info, orari e prezzi del salone dedicato alle due ruote





Milano diventerà ancora capitale delle due ruote con la 77/a edizione di EICMA. Quest’edizione avrà inizio martedì 5 novembre e si concluderà domenica 10. I primi due giorni sono dedicati esclusivamente agli organi di stampa ed agli addetti del settore, i successivi 4 giorni saranno aperti a tutti, con un’occhio di riguardo per le donne, che venerdì 10 potranno entrare gratis tutto il giorno. Proprio venerdì il Salone, come di consueto, chiuderà più tardi.

pianta-eicma-2019

Ecco le date e gli orari per il pubblico:

  • Giovedì 9 Novembre, dalle 9.30 alle 18.30
  • Venerdì 10 Novembre, dalle 9.30 alle 22.00
  • Sabato 11 Novembre, dalle 9.30 alle 18.30
  • Domenica 12 Novembre, dalle 9.30 alle 18.30

Immancabili, nelle giornate di apertura al pubblico, le gare di flat track, quad, motocross e supercorss presso l’area MotoLive. Ecco il palinsesto:
eicma-palinsesto-2019

L’EICMA avrà ovviamente luogo nel Polo FieraMilano Rho/Pero, a nord-ovest di Milano in una zona di confine fra i comuni di Pero e Rho. Sito a ridosso dell’autostrada A4, vicino alla Tangenziale Ovest e alla ferrovia Torino-Milano. È collegato, tramite la linea 1 della Metropolitana, fermata Rho Fiera, al centro di Milano. È attiva anche la Stazione ferroviaria di Rho Fiera, che è fermata delle linee ferroviarie suburbane. Ad Eicma ci si può arrivare in auto, avendo ampie possibilità di parcheggio: quasi 20’000 posti auto suddivisi fra i parcheggi di pertinenza Fiera Milano (P1, PM1, PM2, P2, P3, P4, P5) muniti di navetta ed i parcheggi di corrispondenza delle stazioni della metropolitana (linea M1 rossa, Bisceglie, Molino Dorino, Lampugnano, San Leonardo; linea M2 verde, Cascina Gobba, Cologno Nord, Gessate, Crescenzago, Romolo, Famagosta; linea M3 gialla, San Donato). Possibile arrivare anche su rotaia, grazie alla fermata Rho FieraMilano della metropolitana.

l prezzo per l’ingresso intero ammonta a € 23,00, ma sono presenti vari tipi di riduzione, disponibile però solo alle casse della fiera. Entrano infatti gratuitamente i bambini con meno di 8 anni ed i visitatori con disabilità – e se necessario anche i rispettivi accompagnatori, presentando alle reception il tesserino di invalidità o certificato equivalente- e come già detto anche le donne nella giornata di venerdì. Per venerdì 10 è pure disponibile, per tutti ed ovviamente per questioni di orario solo per questa datala variante serale: al costo di € 12,00 si può accedere al salone dalle 18:00. Vi sono poi il ridotto bambini 9-13 ed il ridotto Over 65, anche questi a € 12,00. Accesso ridotto anche per i ragazzi tra i 14 ed i 17 anni, per loro sono €15,00. Interessante la possibilità di sfruttare anche per l’EICMA il Bonus Cultura: accettato solo per l’acquisto in prevendita on-line sul sito TicketOne (link nel prossimo paragrafo).

Per le scuole, le associazioni motociclistiche ed i motoclub è disponibile il Ridotto Gruppi: € 14,00 a persona, ma il gruppo deve essere composto da un minimo di 20 ad un massimo di 70 persone, è previsto 1 ingresso omaggio ogni 25 componenti del gruppo; anche questo biglietto è disponibile solo alle casse, accreditandosi direttamente presso la PORTA OVEST del quartiere fieristico, presentando un elenco scritto a PC dei partecipanti e lo statuto dall’associazione/motoclub o l’autorizzazione da parte dell’Istituto per le scuole .
Per chi volesse evitare la doppia coda -acquisto biglietti prima e tornelli all’ingresso poi- è possibile acquistare i biglietti, solo gli interi, online su TicketOne a questo link (http://www.ticketone.it/eicma-biglietti.html?doc=artistPages/tickets&fun=artist&action=tickets&kuid=464816). I biglietti acquistati con ritiro sul luogo potranno essere ritirati il giorno di fiera presso la cassa accrediti TicketOne-PORTA EST (lato Metropolitana) dalle ore 8,30 alle ore 18,30.

 

 





Tags : EICMAeicma 2019FieraMilano
Filippo Gardin

The author Filippo Gardin

Padovano classe 1993, ho iniziato a 2 anni a guidare, in quel caso una mini-replica della moto di Mick Doohan e da lì non mi sono più fermato. 2 e 4 ruote, entro e fuori strada e anche pista: cambiano le forme ma sono tutti frutti della stessa passione. Vi racconterò il Motomondiale, con la testa e con il cuore.