close
2 RuoteSu pistaSuperbike

WorldSBK: dal venerdì argentino riemerge Bautista





La penultima tappa stagionale della Superbike ci porta in Argentina, al Circuito San Juan Villicum, tracciato sconosciuto a molti dei piloti in griglia. Tra questi vi è anche Alvaro Bautista che, però, riesce a fare sue entrambe le sessioni di prove libere del venerdì. Dall’Argentina arrivano anche le ultime notizie di mercato piloti: ufficializzato l’addio di Leon Haslam alla Kasawaki, il nuovo compagno di squadra di Rea sarà Alex Lowes, pilota Yamaha per soli altri due weekend.

50485_r12_action_slide_big

Nelle FP1, Bautista risulta essere uno dei pochi a fare molti giri, arrivando a completarne 20 (solo Torres ne fa più di lui, chiudendone 21). Il suo migliore risulta essere un  1’45”191 che gli fa accumulare oltre 8 decimi di vantaggio sul neocampione; Rea, dal canto suo, preferisce aspettare la sessione pomeridiana, come molti altri colleghi, e sfrutta la mattinata per soli 6 giri. Terzo tempo per Rinaldi che accumula un secondo, seguito da Razgatlioglu a +1.713, Torres a +1.746 e Lowes a +1.840. Settimo tempo, ma soli 7 giri per van der Mark, che segna un distacco di due secondi,  così come i suoi inseguitori Baz, Cortese e Melandri.

fp1

Nelle seconde libere, tutti i piloti riescono a migliorare i propri tempi ed effettuare più giri. Al comando della classifica dei tempi rimane sempre il buon Alvaro, il quale riesce a segnare un 1’43”614, mentre Rea riduce vistosamente il distacco fermandosi a solo un decimo di ritardo. Rimane in terza posizione Rinaldi, anche lui avvicinatosi ai primi due (+1.229), mentre recupera Davies, alle calcagna dell’italiano. Molti vicini anche i tre inseguitori Sykes, Razgatlioglu e Haslam, mentre il gap di Cortese è di 1.530. Chiudono la top ten Lowes a +1.655 e van der Mark a +1.723.

Incognita della giornata è senza dubbio Eugene Laverty: il pilota del team GoEleven è risultato ultimo in entrambe le sessioni, registrando un ritardo di 6.4 secondi nel primo turno e arrittura 6.9 nelle FP2.

fp2




Tags : argentinaargentinean roundSBKSuperbikeworldsbk
Maria Grazia Spinelli

The author Maria Grazia Spinelli

Classe 1994, molisana. Da piccola vedevo mio padre seguire la Formula 1 e mi chiedevo cosa lo appassionasse così tanto, poi ho avuto un colpo di fulmine con le due ruote in un pomeriggio d'estate ed ho capito. Qui vi racconto il Mondiale Superbike.