close
2 RuoteSu pistaSuperbike

WorldSBK: Rea beffa tutti all’ultimo secondo ed è sua la pole di Misano





È Jonathan Rea il poleman a Misano, accompagnato in prima fila da Sandro Cortese e Tom Sykes. E per la prima volta in questa stagione Bautista è fuori dalla prima fila.

01142_r7_action_slide_big

Inizia con una grande assenza il sabato del Riviera di Rimini Round: Michael van der Mark, infatti, è bloccato in ospedale e ovviamente dovrà rinunciare alle tre gare in programma tra oggi e domani. L’olandese aveva fatto registrare prima il secondo crono in FP1, per poi prendere la testa della classifica dei tempi nelle seconde libere, ma sul finale di sessione è stato protagonista di una brutta caduta che gli ha causato non pochi danni: commozione cerebrale, frattura di trapezio e radio del polso destro e di due costole sullo stesso lato; trattenuto in osservazione in ospedale per 24 ore, è in attesa per l’operazione al polso e, al momento, risultano ignoti i tempi di recupero.

Festeggia con una pole position Jonathan Rea, che esattamente dieci anni fa ottenne sul tracciato di Misano la sua prima vittoria in Superbike; 1’34”596 è il tempo registrato dal nordirlandese, il quale non riesce ad abbassare fino al record di Sykes (1’33”640 nel 2018). Ed è proprio quest’ultimo che fino agli ultimi secondi di sessione pareva aver infilato l’ottava pole romagnola di fila, per poi essere retrocesso alla terza casella della griglia “a causa” di Rea e Cortese; è comunque felice Sykes di aver portato la sua BMW S1000 RR in prima fila: “Abbiamo un buon passo e sono contento della moto, poi è sempre bello essere qui in Italia!”. E la stessa gioia è condivisa da Sandro Cortese che partirà secondo e considera il round romagnolo quasi come la tappa “di casa”.

Alle loro spalle si piazzano Lowes e Bautista, per la prima volta in questa stagione fuori dalla prima fila (i “peggiori” piazzamenti erano stati i terzi tempi in Australia e ad Imola), seguiti dalla Kawasaki di Haslam. Terza fila tutta Ducati, con le due Barni di Rinaldi e Pirro a precedere un Davies che sembrava aver iniziato questo weekend decisamente meglio; chiude la top ten Razgatlioglu.

Per quanto riguarda gli italiani presenti in pista, tredicesimo tempo per Melandri e quindicesimo per Cavalieri, mentre partiranno rispettivamente diciottesimo e diciannovesimo Zanetti e Delbianco. La partenza di Gara-1 è prevista per le ore 14.oo.

sp




Tags : MisanoSBKSuperbikeWSBK
Maria Grazia Spinelli

The author Maria Grazia Spinelli

Classe 1994, molisana. Da piccola vedevo mio padre seguire la Formula 1 e mi chiedevo cosa lo appassionasse così tanto, poi ho avuto un colpo di fulmine con le due ruote in un pomeriggio d'estate ed ho capito. Qui vi racconto il Mondiale Superbike.