close
4 RuoteSu pistaWEC & Endurance

La 12 Ore di Bathurst in 18 scatti: ecco le migliori foto dell’edizione 2019 della corsa





Si è chiusa con la vittoria della Porsche 911 GT3-R #912 l’edizione 2019 della 12 Ore di Bathurst. La vettura di Stoccarda, affidata per l’occasione alle cure del team EBM, tra le mani di Dirk Werner, Dennis Olsen e Matt Campbell dopo 12 ore di intense di gara ha avuto ragione dell’agguerritissima resistenza oppostale dalla Aston Martin Vantage #62 di R-Motorsport. 

© Porsche Pitpress
© Porsche Pitpress

Con una manovra che dai portacolori di Gaydon è stata definita “al limite del regolamento” – e che infatti è costata un’investigazione post-gara alla squadra di Stoccarda -, Matt Campbell è riuscito abilmente ad infilare all’interno della curva “Forrest Elbow” la Aston #62 per poi involarsi praticamente indisturbato verso il traguardo, centrando così la vittoria in una delle più famose gare di durata dell’altro emisfero.

La manovra di Matt Campbell, ovviamente, non è stato l’unico momento iconico dell’edizione 2019 della 12 Ore di Bathurst: l’atmosfera del Mount Panorama infatti, come sempre fiabesca nella luce dell’alba che la caratterizza, anche quest’anno ha saputo regalare scenari mozzafiato. E questi 18 scatti sono pronti per dimostrarvelo.





Tags : 12 ore bathurstbathurstintercontinental gt challengeMount panorama
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Classe '93, innamorato da una vita di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", ho creato FuoriTraiettoria per dirvi la mia sul mondo dei motori in totale indipendenza. Addetto Stampa per la Force India nel GP di Monza 2015 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam ed Addetto Stampa per Honda HRC nel GP di Misano 2016 e nel GP del Mugello 2017.