close
4 RuoteSu pista

Zanardi, c’è un nuovo bollettino: “Funzioni d’organo adeguate, ma grave quadro neurologico”





Resta grave il quadro neurologico di Alex Zanardi. Il pilota bolognese, ricoverato da venerdì pomeriggio al policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena a seguito dell’incidente che lo ha visto coinvolto durante la manifestazione di “Obiettivo Tricolore”, pur essendo in condizioni stabili rimane ancora in prognosi riservata.

Zanardi
© BMW Press Group

Stando infatti all’ultimo bollettino medico ufficiale pubblicato dall’ospedale senese, la stabilità di alcuni parametri non consente di escludere totalmente il verificarsi di successivi – ed avversi – eventi. “In merito alle condizioni cliniche dell’atleta Alex Zanardi, ricoverato al policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena dal 19 giugno a seguito di incidente stradale, la Direzione Sanitaria informa che il paziente ha trascorso la notte in condizioni di stabilità cardio-respiratoria e metabolica – fa sapere l’ospedale – “Le funzioni d’organo sono adeguate. E’ sempre sedato, intubato e ventilato meccanicamente. Il neuromonitoraggio in corso ha mostrato una certa stabilità ma questo dato va preso con cautela perché resta grave il quadro neurologico. Le condizioni attuali di stabilità generale ancora non consentono di escludere la possibilità di eventi avversi e, pertanto, il paziente resta sempre in prognosi riservata“. 

Il prossimo bollettino ufficiale verrà pubblicato alle 12 di lunedì 22 giugno, fa sapere sempre il policlinico. Con il mondo, del Motorsport e non solo, che spera con ansia nell’ennesimo miracolo firmato Zanardi da Castel Maggiore. 

 





Tags : alessandro zanardialex zanardizanardi
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Classe '93, innamorato da una vita di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", addetto stampa di Tsunami RT ed Enrico Fulgenzi nel Carrera Cup Italia, di Enrico Fulgenzi Racing nel Porsche Sports Cup Suisse, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam, scrivo per RedBull.com e sono accreditato F1, FE e WRC. Ho fondato FuoriTraiettoria.com perché mi annoiavo a studiare giurisprudenza e su Instagram mi chiamo @natalishow