close
4 RuoteF2 & F3Su pista

A Barcellona torna la F2 e debutta la GP3. Info e orari del GP di Spagna





E’ stato un lungo inverno, ma anche la seconda serie cadetta è pronta a divorare l’asfalto di Montmelò questo weekend, il tutto ovviamente al fianco della già avviata Formula 2.

f2spain

NUOVE COMPARSE IN GP3
Molti protagonisti della stagione 2017 sono riusciti ad accasarsi in Formula 2 e altrettante nuove giovani promesse sono subentrate loro. ART Grand Prix, la scuderia da battere, tra i rookie ha optato per il promettente Callum Ilott e Nikita Mazepin, nome probabilmente familiare per via delle numerose sessioni disputate con Force India. La piemontese Trident ha invece accolto tra le sue fila il figlio d’arte Pedro Piquet; David Beckmann sarà in forza a Jenzer Motorsport, mentre Arden ha scelto Joey MawsonGabriel Aubry, reduce del primo posto in LMP2 con Jackie Chan Racing alla 6 ore di Spa 2018. Esordienti anche per Campos Racing, che schiererà  Diego Menchaca e Simo Laaksonen, e per MP Motorsport alla cui guida ci sarà Will Palmer, fratello minore di Jolyon.

I portacolori italiani saranno Trident con il suo driver Alessio Lorandi e Leonardo Pulcini, di casa in Campos Racing.
Ancora una volta l’unica donna che prenderà il via al campionato sarà la colombiana Tatiana Calderon.

SITUAZIONE CLASSIFICA IN F2
Lando Norris è chiamato nuovamente a difendere il suo primo posto iridato nell’ex GP2. Gli inseguitori più vicini sono Albon e Sette Camara che tuttavia pagano comunque un importante scarto di, rispettivamente, 14 e 15 punti dal campione F3. Per quanto concerne la classifica scuderie la prima posizione è saldamente nelle mani di Carlin, seguita a distanza da DAMS e ART Grand Prix.

gp3spain

STORIE DI GP
Uno dei duelli più belli della scorsa stagione è avvenuto proprio in Spagna, nella Sprint Race della GP3. Maini e Boccolacci viaggiarono  praticamente ruota a ruota per un giro intero con l’indiano che grazie a una difesa da annali riuscì a mantenere la prima posizione in griglia. Dolce per l’Italia fu anche la Gara 1 che vide un doppio podio tricolore con Pulcini secondo e Lorandi terzo.
Pensando alla Formula 2, la prima scena che probabilmente torna in mente è il decollo di Antonio Giovinazzi su Sean Gelael nella Gara 2 del 2016. Sempre in Gara 2, ma del 2017, l’evento più significativo fu il lungo di Nicholas Latifi in curva 5 ad un paio di tornate dalla fine, che lo costrinse ad abdicare a una ormai sicura prima posizione in favore di Matsushita.

 

ORARI DEL WEEKEND
Come sempre, sarà Sky Sport F1 HD (canale 207) ad avere la diretta esclusiva di ogni sessione. Nel dettaglio, gli orari italiani saranno i seguenti:

Venerdì 11/05:

  • GP3, Prove Libere: 9.30
  • F2, Prove Libere: 13.00
  • F2, Qualifiche: 16.55
  • GP3, Qualifiche: 17.50

Sabato 12/05:

  • GP3, Gara 1: 10.15
  • F2, Gara 1: 16.40

Domenica 13/05:

  • GP3, Gara 2: 10.25
  • F2, Gara 2: 11.30




Tags : f2gp2gp3spagna 2018
Carlo Ferraro

The author Carlo Ferraro

Classe tanta e '96, comincio a seguire la Formula 1 a sette anni per poi espandermi verso altre categorie nel corso del tempo, fino a far diventare il motorsport parte integrante della mia quotidianità. Sono editor della pagina Facebook Andare a Pesca con un'Audi R18 e su Fuori Traiettoria copro la Formula 2, ma occasionalmente porto anche altri articoli motoristici di qualsiasi genere.