close
4 RuoteFormula 1Su pista

Camilleri esclude Verstappen in Ferrari nel 2021. Il #33: “Non si possono avere due numeri uno”





“Le dichiarazioni rilasciate da Verstappen qualche settimana fa? Il silenzio è spesso la risposta migliore, non voglio replicare alle parole di un ragazzo di 22 anni. Un pilota che dice certe cose non credo però potrà mai correre per la Ferrari“. Sono state queste le parole con cui Louis Camilleri, Amministratore Delegato del Cavallino Rampante, ha risposto a chi gli chiedeva se Max Verstappen fosse sulla lista degli eventuali ipotetici sostituti di Sebastian Vettel per la stagione 2021 di Formula 1.

© Francois Nel / Getty Images / Red Bull Content Pool
© Francois Nel / Getty Images / Red Bull Content Pool

Il #33 – il cui contratto con la Red Bull Racing scadrà esattamente in concomitanza con quelli che legano Lewis Hamilton alla Mercedes ed il #5 alla Ferrari -, nel corso dei mesi scorsi si era reso protagonista di un intervento piuttosto infelice durante le interviste concesse a Ziggo Sport. Verstappen, all’indomani di un GP degli Stati Uniti che si era a sorpresa rivelato complicato per entrambe le SF90, era entrato infatti a gamba tesa sull’operato del Cavallino Rampante: per il giovane olandese, infatti, un calo repentino delle prestazioni sarebbe stata la conseguenza naturale per chi, dal barare, si fosse ritrovato costretto a rispettare nuovamente tutte le regole del gioco (nel caso specifico, il “gioco” delle Power Unit).

© Clive Mason / Getty Images / Red Bull Content Pool
© Clive Mason / Getty Images / Red Bull Content Pool

Le dichiarazioni di Verstappen avevano suscitato non poco scalpore in tutto il mondo del Motorsport, e se Mattia Binotto non aveva tardato a rispondere alle illazioni – tuttora non confermate – del #33, nel silenzio più totale erano invece rimasti tanto John Elkann quanto Louis Camilleri, con quest’ultimo che però proprio in occasione della cena natalizia della scuderia di Maranello ha preso posizione in merito alla vicenda. Ed a quel punto, preciso come un orologio svizzero, non si è fatta attendere la replica (stavolta piuttosto pacata) di Max Verstappen. “Io in Ferrari nel 2021?” – ha detto il #33 ancora una volta ai microfoni di Ziggo Sport – “Tutto sommato ho un buon rapporto con Leclerc. E’ un rivale duro, ma questo fa parte del gioco. Lui non ha la possibilità di influire sul fatto che io possa davvero arrivare in Ferrari un giorno, ma credo che questa situazione non si verificherà mai: non si possono avere in contemporanea due potenziali numeri uno“.

Ma allora perché voci dal Paddock parlano di un sempre crescente interessamento del #33 alle tinte argentee di Casa Mercedes? Lì dopotutto un numero uno già c’è, fino a prova a contraria…





Tags : f1f1 2021formula 1louis camilleriMax Verstappenscuderia ferrari
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Classe '93, innamorato da una vita di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", addetto stampa di Tsunami RT ed Enrico Fulgenzi nel Carrera Cup Italia 2019, di Enrico Fulgenzi Racing nel Porsche Sports Cup Suisse 2019, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam, sono partner di RedBull.com e accreditato F1, FE e WRC. Ho fondato FuoriTraiettoria.com perché mi annoiavo a studiare giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow.