close
4 RuoteFuori StradaRally Raid & Dakar

Troppo affetto per la Dakar: tenta di farsi una foto, danneggia un camion





Sin dalla sua prima edizione in America Latina la Dakar è stata accolta da un mare di folla nei vari paesi ospitanti. Ali di folla festante hanno sempre accompagnato cerimonie di partenza, di arrivo o semplici passaggi in paesini anche sperduti, dando tangibile prova della passione che il Rally Raid per antonomasia è in grado di accendere nel cuore delle gente.

schermata-2019-01-10-alle-00-49-38

Alle volte, tuttavia, la passione si rivela tanto, forse troppo ardente. E’ questo ad esempio il caso di un tifoso peruviano che, approfittando del traffico congestionato della capitale peruviana, si è aggrappato ad un camion di assistenza del Big Shock Racing per farsi scattare una foto ricordo particolare del passaggio della Dakar tra le strade di Lima. Il tifoso infatti, sbilanciandosi in avanti con il proprio corpo, ha letteralmente divelto un pezzo del muso del camion, rischiando di cadere e ritrovandosi con parte della carrozzeria tra le mani.

Imbarazzato, il tifoso peruviano ha cercato in ogni modo di rimediare al danno procurato finché non è arrivato un meccanico del team che, in maniera – supponiamo – non propriamente gentile deve avergli suggerito di andarsene prima di combinare altri guai. Il tifoso, dunque, se l’è cavata decisamente con poco. Anzi, potremmo dire che gli sia anche andata bene, dato che voleva una semplice foto e invece si è ritrovato tra le mani un ben più memorabile video. Quanti di voi, dopotutto, potranno dire di aver danneggiato un camion impegnato nella Dakar?





Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Classe '93, innamorato da una vita di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", ho creato FuoriTraiettoria per dirvi la mia sul mondo dei motori in totale indipendenza. Addetto Stampa per la Force India nel GP di Monza 2015 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam ed Addetto Stampa per Honda HRC nel GP di Misano 2016 e nel GP del Mugello 2017.