close
4 RuoteFormula 1Su pista

Bottas conquista la pole davanti a Russell a Sakhir. Fantastico Leclerc quarto






Valtteri Bottas riesce a conquistare la pole position del GP di Sakhir davanti alla Mercedes gemella di George Russell. Bene anche Verstappen e Leclerc in seconda fila, al contrario dei loro compagni di scuderia Albon e Vettel, out in Q2. Bravo anche Jack Aitken molto vicino a Latifi all’esordio in F1.

Bottas
© LAT Images

 

Q1: Albon rischia ma si salva

La prima manche scorre via senza particolari sorprese, con i piloti bravi a gestire il tanto temuto traffico. Alla fine dei 18 minuti Valtteri Bottas fa segnare il tempo più veloce in 53:904, seguito da Verstappen e dal compagno di squadra George Russell. Nei primi minuti Mercedes e Alpha Tauri scendono in pista con le gomme medie e le McLaren con le Hard, ma la grande evoluzione della pista costringe tutti a montare le soft per passare il taglio. Alla fine ad essere eliminati saranno Kevin Magnussen, le due Williams di Latifi e Aitken, Kimi Räikkönen che ha trovato traffico nell’ultimo tentativo e Pietro Fittipaldi. Molto bene il pilota inglese della Williams che al suo debutto in Formula 1 chiude la sessione a soli 96 millesimi dal compagno di scuderia. Bene anche Antonio Giovinazzi, che passa il taglio in tredicesima posizione. Grosso rischio corso da Albon, che era rimasto ai box negli ultimi minuti, ma per sua fortuna il tempo fatto segnare gli basta per accedere alla Q2.

Sotto vengono riportati tutti i tempi al termine della prima sessione.

q1 sakhir

 

Q2: sorprende Leclerc, out Albon, Norris e Vettel

All’inizio della sessione Mercedes, Ferrari, Renault e Verstappen scendono in pista con le Medium, con le Ferrari a provare due run su gomme nuove. Negli ultimi due minuti tutti scendono in pista con gomme soft, tranne le due Mercedes. Sorprendono Leclerc e Sainz, che accedono al Q3 al contrario dei rispettivi compagni di squadra. Fuori anche Ocon undicesimo, Albon dodicesimo seguiti da Vettel, Giovinazzi e Norris. Alla fine della sessione Verstappen conclude con il primo tempo, ma domani dovrà partire con gomme soft, al contrario dei due suoi diretti rivali per la vittoria. Molto bene anche Perez secondo e Sainz quarto. L’Alpha Tauri riesce a portare entrambe le sue vetture all’ultima sessione di qualifica.

La classifica viene mostrata nella tabella sottostante.

q2 sakhir

Q3: Bottas di un soffio su Russell, fantastico Leclerc quarto

Primo tentativo della Q3 che si apre con Verstappen in pole provvisoria in 53:591 davanti a Charles Leclerc e alle due Mercedes che scendono in pista con gomme usate per avere tre tentativi a disposizione. Subito dietro Ricciardo, Sainz e Gasly. Il pilota della Ferrari però, avendo a disposizione solo un treno di gomme nuove, è costretto a fare da spettatore per il resto della sessione. Alla fine della Q3 Valtteri Bottas conquista la pole position per soli 26 millesimi davanti al compagno di scuderia George Russell. Terzo Verstappen a soli 56 millesimi dal battistrada mentre Leclerc riesce a mantenere la quarta posizione. Subito dietro troviamo la Racing Point di Sergio Perez davanti a Kvyat. A chiudere la top ten Ricciardo, Sainz, Gasly e Stroll. George Russell viene così sconfitto per la prima volta nella sua carriera in F1 da suo compagno di scuderia, ma potrà certamente ritenersi soddisfatto del suo esordio con le frecce d’argento.

Questi i risultati completi al termine delle qualifiche

bottas

 

 

 





Tags : bottasf1f1 2020leclercqualificherussellsakhir
Fabio Catalano

The author Fabio Catalano

Prodotto nel 1996, appassionato di qualsiasi cosa vada veloce. Seguo la Formula Uno dal 2005 e occasionalmente qualsiasi altra categoria. Studio ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino.