close
4 RuoteFormula ESu pista

La Formula E si rifà il trucco: ecco la Gen2 EVO, pronta per la stagione 2020/2021





La Formula E, in vista del prossimo futuro, si rifà il trucco. Pochi minuti fa sono state infatti mostrate al mondo le prime immagini ufficiali della nuova Gen2 EVO, la monoposto che prenderà parte alla stagione 2020/2021 della serie full-electric della FIA.

© FIA Formula E
© FIA Formula E

Nel corso della settima annata del campionato elettrico che ormai dal 2014/2015 corre su strade e circuiti di tutto il mondo, team e piloti saranno alle prese con una vettura che, rinnovata soprattutto dal punto di vista estetico, segna il giro di boa del ciclo di vita del progetto che ha dato i natali all’attuale Gen2. A risaltare sono soprattutto la nuova ala anteriore, la presenza di una pinna dorsale finora assente, un rinnovato design dei passaruota posteriori, dei…bargeboard posti dietro alle gomme anteriori e della caratteristica ala posteriore e, infine, una livrea di debutto leggermente differente rispetto a quella del recente passato.

A livello regolamentare non cambierà invece nulla sottopelle: ciascuna monoposto potrà infatti essere equipaggiata con powertrain realizzati dalle varie case che partecipano al campionato, non modificando dunque in nessun modo lo status quo attuale. Nessuna novità anche per quanto riguarda i pneumatici utilizzati: Michelin continuerà infatti a fornire i suoi Pilot Sport da 18″ sempre dotandoli di un disegno che consenta loro di essere utilizzati tanto in condizioni d’asciutto quanto su asfalto bagnato. 

© FIA Formula E
© FIA Formula E

“Il Campionato ABB FIA Formula E è solamente al suo 6° anno di competizione, ma la tecnologia che viene utilizzata in esso ha fatto molta strada e potrà dare benefici agli automobilisti di tutti i giorni” – ha dichiarato Jean Todt“Sono molto felice che dopo l’essere diventata un campionato mondiale a tutti gli effetti, la Formula E possa assistere ad un’ulteriore evoluzione dell’auto Gen2 con la Gen2 EVO, dotata di un nuovo, emozionante look“. “E’ stato questo approccio progressivo a contribuire all’espansione della griglia ed all’aumento di competitività del campionato, che continua a rinforzarsi e che sta spianando la strada per il futuro della mobilità urbana sostenibile“, ha concluso il Presidente della FIA.

“La Gen2 si distingue già ora per essere una delle monoposto più impressionanti a poter scendere in pista, e come il nome suggerisce la Gen2 EVO è un’ulteriore evoluzione del suo design distintivo” – ha invece commentato Alejandro Agag“Così come abbiamo fatto con l’auto della prima generazione, alla Gen2 EVO abbiamo dato un nuovo aspetto che la fa sembrare più agile ed elegante. Quest’auto, oltretutto, verrà ricordata nei libri di storia come la prima ad aver preso parte al Campionato del Mondo della FIA Formula E“. “Vorrei ringraziare il Presidente della FIA Jean Todt ed il suo team per aver permesso a questa evoluzione di prendere forma. Il suo design futuristico permette alla Formula E di mostrarsi ancora una volta come una categoria principe per tecnologia e design“, ha aggiunto il fondatore della serie.

© FIA Formula E
© FIA Formula E

Gli appassionati della Formula E per ora si dovranno accontentare di alcuni rendering: la Gen2 EVO, infatti, verrà svelata fisicamente al mondo solamente il 3 marzo, nel corso della giornata d’apertura dell’edizione 2020 del Salone di Ginevra. 





Tags : fia abb formula 2Formula Eformula e gen2 evogen2 evo
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Classe '93, innamorato da una vita di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", addetto stampa di Tsunami RT ed Enrico Fulgenzi nel Carrera Cup Italia, di Enrico Fulgenzi Racing nel Porsche Sports Cup Suisse, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam, scrivo per RedBull.com e sono accreditato F1, FE e WRC. Ho fondato FuoriTraiettoria.com perché mi annoiavo a studiare giurisprudenza e su Instagram mi chiamo @natalishow