close
4 RuoteFormula 1Su pista

Sebastian Vettel frantuma il record della pista in Canada: è Pole! 2° Bottas, attenzione a Verstappen





1’10″764. E’ questo, a partire dalla Q3 delle qualifiche del GP del Canada, il nuovo record del “Gilles Villeneuve” di Montreal. Sebastian Vettel firma Pole Position e giro più veloce al termine di una sessione tiratissima, avendo la meglio su un ottimo Bottas e su un finalmente concreto Verstappen, 3° e con una gomma diversa da tutti gli altri – Ricciardo escluso – per la prima fase della gara di domani. Solamente è Hamilton, con una buona prestazione messa a segno dalle due Renault e dalle due Force India. A deludere, invece, sono Raikkonen, le due McLaren e la Haas. Ecco la cronaca completa.

© Scuderia Ferrari Press
© Scuderia Ferrari Press

La Q1 si apre subito con una fumata bianca, causata dalla Haas di Grosjean: la VF-18 del #8 non riesce infatti neppure ad uscire dalla Pit Lane ed accusa un guasto nei primissimi secondi della manche d’apertura, costringendo così il francese a scattare dall’ultima posizione dello schieramento nel GP di domani. Davanti a tutti si piazza invece Sebastian Vettel con il suo 1’11″710, che gli permette di distanziare per soli 15 millesimi Kimi Raikkonen e per 125 millesimi Lewis Hamilton, con un ottimo Brendon Hartley che artiglia l’8^ posizione e con la Haas superstite di Kevin Magnussen che agguanta la 9^. Ottima è poi ancora una volta la prestazione di Charles Leclerc, 12° grazie al suo 1’12″945, mentre esclusi già nella Q1 sono Pierre Gasly (alle prese con una PU Honda priva di aggiornamenti), la coppia Williams formata da Stroll e Sirotkin, la Sauber di Ericsson – rimasta danneggiata dopo un contatto con le barriere – e, ovviamente, la Haas di Grosjean.

Ecco la classifica completa al termine della Q1:

dfro0tuw4ac1i1x

La Q2, come prevedibile, si apre con Ferrari e Mercedes che tentano il colpo UltraSoft: entrambe le scuderie mandano infatti in pista i propri piloti con le Pirelli fucsia, in modo tale da non dover utilizzare la non troppo performante HyperSoft nel GP di domani. Gli alfieri delle Rosse e delle Frecce d’Argento sono tutti autori di ottimi tempi, andando ad occupare dalla 3^ alla 6^ piazza, ma nessuno dei loro crono basta per battere l’1’11″434 che Daniel Ricciardo mette a segno con le HyperSoft. Sia il #33 che il #3 sono stati infatti mandati in pista da Red Bull con le Pirelli rosa, e le RB14 saranno quindi da tener d’occhio nella fase iniziale della corsa visto il maggior grip che avranno a disposizione. Buona è la prestazione delle due Renault e delle due Force India, mentre esclusi sono Kevin Magnussen, Brendon Hartley, Charles Leclerc ed il duo McLaren, con Alonso davanti a Vandoorne per appena 9 millesimi.

Ecco la classifica completa al termine della Q2:

dfrt6ehw0aae8lf

Nella Q3, ovviamente, nessuno si azzarda ad utilizzare una mescola diversa dalle HyperSoft. Al termine di un tiratissimo primo tentativo, il più veloce è Sebastian Vettel: il #5 della Ferrari frantuma il record della pista mettendo a segno un velocissimo 1’10″776, con Valtteri Bottas che incalza però staccato di soli 81 millesimi. 3° è Raikkonen, con Verstappen e Ricciardo che stringono in una morsa griffata Red Bull Lewis Hamilton, solo 5° dopo il primo giro veloce. A meno di 1′ dalla bandiera a scacchi tutti di nuovo in pista per conquistare la Pole, e ad uscire vincitore dalla lotta delle qualifiche si conferma Sebastian Vettel: il tedesco lima altri 12 millesimi al proprio giro, chiudendo le qualifiche con un 1’10″764 che non ammette repliche neppure da parte di Valtteri Bottas, che non riesce a migliorarsi e si accontenta della seconda posizione davanti a Max Verstappen, 3° al termine di un ottimo giro e da tener d’occhio domani nella prima fase di gara viste le HyperSoft. Solamente 4° Hamilton, davanti a Daniel Ricciardo ed a Kimi Raikkonen, 5° dopo aver sciupato il proprio ultimo tentativo finendo nell’erba in uscita di Curva 1. Il primo degli “altri” è Nico Hulkenberg, 7° con la sua R.S. 18, davanti ad Ocon, Sainz e Perez.

Ecco la griglia di partenza del GP del Canada:

dfrztf2wkaajwlh




Tags : f1formula 1gp canadaqualifiche gp canadarisultati qualifiche gp canada
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Classe '93, innamorato da una vita di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", ho creato FuoriTraiettoria per dirvi la mia sul mondo dei motori in totale indipendenza. Addetto Stampa per la Force India nel GP di Monza 2015 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam ed Addetto Stampa per Honda HRC nel GP di Misano 2016 e nel GP del Mugello 2017.