close
4 RuoteFormula 1Su pista

Leclerc è l’unico a scendere sotto l’1’33” nelle FP3 di Sochi. 2° Vettel davanti ad Hamilton





Dopo aver visto Max Verstappen scalare la classifica nel corso delle FP2 di ieri, Charles Leclerc ha di nuovo messo la propria SF90 davanti a tutti nella terza ed ultima sessione di prove libere del weekend russo di F1.

© Scuderia Ferrari Press Office
© Scuderia Ferrari Press Office

Sotto un cielo plumbeo – che fino allo sventolare della bandiera a scacchi non aveva però lasciato ancora cadere la tanto temuta pioggia -, il monegasco della Ferrari ha chiuso le FP3 in 1’32″773, risultando così l’unico pilota ad essere sceso sotto il muro dell’1’33”. Sebastian Vettel, 2° con la SF90 gemella, non è infatti andato oltre un 1’33″049, che lo ha portato ad oltre tre decimi di ritardo dal crono del #16 ma che gli ha permesso di conservare 80 millesimi di vantaggio su Lewis Hamilton, 3° e quest’oggi tornato davanti a Valtteri Bottas. Il #77 ha chiuso le FP3 in 4^ posizione, mettendosi alle spalle Max Verstappen – autore di un 1’34″227 ma finito in testacoda all’altezza di Curva 10 in quello che sarebbe stato il suo miglior giro – e Romain Grosjean, buon in questa terza sessione di prove libere.

Alle spalle della prima delle Haas si è messo Alexander Albon ( a 2 decimi dal crono non eccezionale del compagno di team), mentre è Nico Hulkenberg. Il #27 ha siglato il proprio best lap in 1’34″421, riuscendo così a mettersi alle spalle la prima delle McLaren – quella di Lando Norris – e la seconda delle Haas, con Kevin Magnussen che ha dunque provveduto a chiudere la top ten.

Appena fuori dai primi dieci troviamo invece un ancora positivo Pierre Gasly con il suo 1’34″564, mentre Daniel Ricciardo non va oltre la 12^ posizione dimostrando forse di non aver trovato ancora il giusto ritmo tra le curve del circuito russo. 13^ piazza per Carlos Sainz, che in 1’34″607 si piazza davanti ad Antonio Giovinazzi (ancora una volta davanti a Kimi Raikkonen, 17° in 1’35″714) ed al duo Racing Point, con Perez a precedere Stroll ma con entrambe le RP19 apparse piuttosto in difficoltà in queste FP3. 18° è George Russell, mentre continua il weekend da incubo di Daniil Kvyat: il russo, dopo le difficoltà avute già nel corso della giornata di venerdì, non solo è stato costretto a parcheggiare la propria STR14 a causa di un problema alla sua PU Honda, ma addirittura non prenderà parte alle qualifiche di oggi pomeriggio. Alle sue spalle in classifica, dunque, trova posto solamente Robert Kubica che, in 1’36″942, è l’unico pilota ad aver accusato oltre 4″ di ritardo dal crono di Leclerc.

Ecco la classifica completa al termine delle FP3:

efiywzdxoaidee_




Tags : f1formula 1fp3gp russiarisultati fp3sochi
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Classe '93, innamorato da una vita di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", addetto stampa di Tsunami RT ed Enrico Fulgenzi nel Carrera Cup Italia, di Enrico Fulgenzi Racing nel Porsche Sports Cup Suisse, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam, scrivo per RedBull.com e sono accreditato F1, FE e WRC. Ho fondato FuoriTraiettoria.com perché mi annoiavo a studiare giurisprudenza e su Instagram mi chiamo @natalishow