close
4 RuoteSu pistaWEC & Endurance

A Monza arriva l’ELMS per i test del 28 – 29 marzo. Presente anche il Villorba Corse, che parteciperà a Le Mans





Il mondo dell’Endurance sbarca in Italia. Più precisamente, sbarca sull’asfalto iconico, storico, inimitabile dell’Autodromo Nazionale di Monza, la pista che in questo 2017 i team dell’ELMS (European Le Mans Series) e del WEC (World Endurance Championship) hanno scelto come location per i loro test collettivi in vista dei loro esordi stagionali, previsti rispettivamente per il 15 ed il 16 aprile sull’altrettanto storico tracciato di Silverstone.

Saranno le vetture dell’ELMS ad inaugurare una settimana all’insegna dell’Endurance, con i 30 team della serie europea di prototipi e Gran Turismo che scenderanno in pista, per un totale di 14 ore di prove complessive, il 28 ed il 29 marzo. Le 41 vetture che calcheranno l’asfalto brianzolo sanno che questi test pre-stagionali sono particolarmente importanti: a Monza, infatti, il 14 maggio l’ELMS tornerà per il suo secondo appuntamento stagionale. E’ ovvio dunque che chi riuscirà a lavorare bene nel corso di questi due giorni potrebbe poi trovarsi avvantaggiato nel momento in cui il cronometro inizierà a contare davvero. In più, c’è un team che guarda a questi test con particolare interesse, e quel team è il Cetilar Villorba Corse, la squadra di LMP2 completamente italiana che, nella categoria di appartenenza, è stata ammesso dalla FIA e dall’ACO alla 24 Ore di Le Mans 2017. Giorgio Sernagiotto, Sergio Lacorte ed Andrea Belicchi, i tre piloti che saranno alla guida della Dallara con il #47, sanno bene che questi test saranno utili non solo per valutare la loro preparazione ed il loro livello di competitività rispetto a quelli dei loro diretti avversari nell’ELMS, ma che saranno particolarmente importanti anche per capire su quali aspetti della vettura dover lavorare in vista della sfida con gli equipaggi del FIA WEC. 

La vettura del team italiano sembra essere nata bene, e nel corso dei test che si sono svolti al Le Castellet ed a Varano il prototipo di classe LMP2 con telaio Dallara ha dimostrato di avere una buona base di partenza sulla quale continuare a lavorare. La cartina a tornasole della loro preparazione, come accennato poco più sopra, saranno le altre 12 LMP2 chiamate a scendere in pista durante i test di Monza, prima che lo facciano anche le “cugine” che competono invece nel FIA WEC.

Se voleste recarvi in autodromo ad assistere ai test dell’ELMS, sappiate che l’ingresso è gratuito e che quindi potrete accedere liberamente alle tribune e – a quanto pare – anche al Paddock. In Autodromo dovrete pagare solamente il parcheggio, che costa 10 € qualora voi arriviate in auto e 5 € qualora invece giungiate a Monza in moto. Potrebbe dunque davvero valerne la pena, di arrivare fino a Monza nelle giornate di domani e dopodomani: martedì 28 marzo troverete le auto di LMP2, LMP3 e di LMGTE in pista per una sessione mattutina che andrà dalle 09:00 alle 12:00, per una pomeridiana che prenderà il via alle 14:00 e si concluderà alle 17:00 e per quella serale, conclusiva della giornata, che si terrà invece dalle 19:00 alle 21:00. Per mercoledì 29 marzo è previsto un programma di lavoro analogo, con la sola assenza della sessione notturna: anche durante il secondo giorno di test, dunque, i team dell’ELMS scenderanno in pista dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00, prima di impacchettare tutto e cominciare ad organizzare la trasferta oltremanica in quel di Silverstone.

Che cosa aspettate ad andare? 

Ecco la locandina con tutto il programma delle giornate:16684152_506744366162918_6064382914230142233_n





Tags : autodromo nazionale di monzacetilar villorba corseELMSeuropean le mans seriestest elms monza
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Classe '93, innamorato da una vita di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", addetto stampa di Tsunami RT ed Enrico Fulgenzi nel Carrera Cup Italia, di Enrico Fulgenzi Racing nel Porsche Sports Cup Suisse, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam, scrivo per RedBull.com e sono accreditato F1, FE e WRC. Ho fondato FuoriTraiettoria.com perché mi annoiavo a studiare giurisprudenza e su Instagram mi chiamo @natalishow