close
4 RuoteGTSu pista

In Gara 1 del Carrera Cup Italia a Misano Kujala resiste a Mosca. Bene Pastorelli





Non è bastato lo scroscio di pioggia improvviso che ha colpito il Misano World Circuit a fermare la cavalcata trionfale di Patrick Kujala, scattato dalla Pole Position nella prima gara del secondo round del Porsche Carrera Cup Italia.

© ASPhotography
© ASPhotography

Il #3 di Bonaldi Motorsport, dopo aver subito nei primissimi metri della corsa il sorpasso di Enrico Fulgenzi, si è involato verso la vittoria riuscendo a resistere al ritorno rabbioso di Tommaso Mosca, 2° al traguardo con 350 millesimi di distacco nel momento in cui la bandiera rossa veniva esposta per il fuoripista di Luca Pastorelli andando a congelare la classifica al penultimo giro. Sul terzo gradino del podio – sempre in virtù della sopracitata neutralizzazione – è invece finito Jaden Conwright: il #48 di Dinamic Motorsport, dopo una qualifica piuttosto sottotono, ha agguantato il podio ai danni di Diego Bertonelli, con il #8 di Dinamic beffato dal compagno di squadra proprio nel momento critico della corsa dopo essergli stato sempre davanti.

© ASPhotography
© ASPhotography

è poi Simone Iaquinta, protagonista del contatto che ha messo fuorigioco la 911 #9 di Lodovico Laurini a causa della rottura della sospensione anteriore destra, mentre in 6^ piazza Giovanni Berton ha chiuso con poco meno di 9″ di vantaggio su Enrico Fulgenzi: il #17 di Tsunami RT, protagonista di una splendida partenza che gli ha permesso di transitare primo in Curva 1, è andato in difficoltà dopo pochi passaggi per problemi di assetto e non ha saputo contenere il ritorno dei suoi avversari. 8^ posizione per Stefano Monaco, con la top ten che è stata completata da Mickael Grosso e Davide Di Benedetto. 

© ASPhotography
© ASPhotography

Il podio della Michelin Cup risente della neutralizzazione causata dalla bandiera rossa. In un concitatissimo finale, infatti, a Marco Cassarà non è bastato tagliare il traguardo in prima posizione di classe per centrare la vittoria: il #81 di Ombra Racing ha quindi chiuso 2°, con Pastorelli che invece ha conquistato il successo nonostante l’errore che lo ha mandato nella ghiaia nel finale e con Alex De Giacomi che, dopo aver lottato per la prima posizione, a seguito di un testacoda dovuto alla pista bagnata si è dovuto accontentare del gradino più basso del podio. Successo, infine, per Niccolò Mercatali in Silver Cup: il #56 del team Malucelli è riuscito a precedere al traguardo la vettura #84 di Federico Reggiani e la 911 #77 di Nicola Pastorelli.





Tags : gara 1Misanomisano world circuitpccipcci 2019porsche carrera cup italia
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Innamorato dal 1993 di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", addetto stampa di Tsunami RT ed Enrico Fulgenzi Racing nel Porsche Carrera Cup Italia e nel Porsche Sports Cup Suisse, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam, sono Editor per RedBull.com, sono accreditato F1, FE e WRC e faccio parte del Media Staff dell'Autodromo Nazionale Monza. Ho fondato FuoriTraiettoria.com mentre ero impegnato a laurearmi in giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow