close
4 RuoteGTSu pista

In Gara 1 del Carrera Cup Italia a Misano Kujala resiste a Mosca. Bene Pastorelli





Non è bastato lo scroscio di pioggia improvviso che ha colpito il Misano World Circuit a fermare la cavalcata trionfale di Patrick Kujala, scattato dalla Pole Position nella prima gara del secondo round del Porsche Carrera Cup Italia.

© ASPhotography
© ASPhotography

Il #3 di Bonaldi Motorsport, dopo aver subito nei primissimi metri della corsa il sorpasso di Enrico Fulgenzi, si è involato verso la vittoria riuscendo a resistere al ritorno rabbioso di Tommaso Mosca, 2° al traguardo con 350 millesimi di distacco nel momento in cui la bandiera rossa veniva esposta per il fuoripista di Luca Pastorelli andando a congelare la classifica al penultimo giro. Sul terzo gradino del podio – sempre in virtù della sopracitata neutralizzazione – è invece finito Jaden Conwright: il #48 di Dinamic Motorsport, dopo una qualifica piuttosto sottotono, ha agguantato il podio ai danni di Diego Bertonelli, con il #8 di Dinamic beffato dal compagno di squadra proprio nel momento critico della corsa dopo essergli stato sempre davanti.

© ASPhotography
© ASPhotography

è poi Simone Iaquinta, protagonista del contatto che ha messo fuorigioco la 911 #9 di Lodovico Laurini a causa della rottura della sospensione anteriore destra, mentre in 6^ piazza Giovanni Berton ha chiuso con poco meno di 9″ di vantaggio su Enrico Fulgenzi: il #17 di Tsunami RT, protagonista di una splendida partenza che gli ha permesso di transitare primo in Curva 1, è andato in difficoltà dopo pochi passaggi per problemi di assetto e non ha saputo contenere il ritorno dei suoi avversari. 8^ posizione per Stefano Monaco, con la top ten che è stata completata da Mickael Grosso e Davide Di Benedetto. 

© ASPhotography
© ASPhotography

Il podio della Michelin Cup risente della neutralizzazione causata dalla bandiera rossa. In un concitatissimo finale, infatti, a Marco Cassarà non è bastato tagliare il traguardo in prima posizione di classe per centrare la vittoria: il #81 di Ombra Racing ha quindi chiuso 2°, con Pastorelli che invece ha conquistato il successo nonostante l’errore che lo ha mandato nella ghiaia nel finale e con Alex De Giacomi che, dopo aver lottato per la prima posizione, a seguito di un testacoda dovuto alla pista bagnata si è dovuto accontentare del gradino più basso del podio. Successo, infine, per Niccolò Mercatali in Silver Cup: il #56 del team Malucelli è riuscito a precedere al traguardo la vettura #84 di Federico Reggiani e la 911 #77 di Nicola Pastorelli.





Tags : gara 1Misanomisano world circuitpccipcci 2019porsche carrera cup italia
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Classe '93, innamorato da una vita di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", addetto stampa di Tsunami RT ed Enrico Fulgenzi nel Carrera Cup Italia 2019, di Enrico Fulgenzi Racing nel Porsche Sports Cup Suisse 2019, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam, sono partner di RedBull.com e accreditato F1, FE e WRC. Ho fondato FuoriTraiettoria.com perché mi annoiavo a studiare giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow.