close
4 RuoteFormula 1Su pista

Raikkonen e la Ferrari si salutano: “Volevamo di più. Conserverò per sempre il ricordo dei Mondiali”





La storia d’amore tra la Scuderia Ferrari e Kimi Raikkonen ha sicuramente avuto un epilogo più amaro rispetto a quello che entrambe le parti avevano immaginato. Il GP di Abu Dhabi 2018 infatti, l’ultimo che Iceman ha corso a bordo di una monoposto di Maranello, per il #7 è durato il tempo di 6 giri, quelli necessari alla sua SF71-H per accusare un problema elettrico e costringerlo così ad un ritiro anticipato.

© Scuderia Ferrari Press
© Scuderia Ferrari Press

E’ parso a tutti un vero peccato che l’avventura di Raikkonen in Rosso si sia dovuta chiudere in questo modo ma, come ha detto il diretto interessato nel dopo gara, è così che a volte vanno le corse. “E’ chiaro che sono piuttosto deluso – ha dichiarato Raikkonen al termine del GP di Abu Dhabi – Non è così che avrei voluto finisse la nostra ultima gara insieme. Volevamo ottenere un buon risultato oggi, e credo che avessimo la macchina giusta per farlo“. “Purtroppo abbiamo avuto un problema elettrico – ha proseguito il #7 – “Nel rettilineo opposto ai box ho sentito che mancava potenza e poi si è spento tutto. E’ un peccato, ma è così che vanno le corse a volte. E’ stata una stagione più che discreta, anche se i 4 ritiri non erano previsti e non hanno certo aiutato: volevamo di più, questo è certo.

Ma non sarà certo un epilogo dal retrogusto così amaro a minare il ricordo dolce della sua esperienza in Ferrari, che Raikkonen sembra esser più che deciso a conservare. “Vorrei ringraziare tutti i tifosi della Ferrari che mi hanno sempre dato un grande sostegno. Assieme abbiamo vissuto momenti belli e brutti, e questo rende le cose anche più interessanti. Conserveremo per sempre il ricordo del mondiale Piloti e dei due titoli Costruttori vinti assieme. Questo mi rimarrà per sempre: ci siamo dati sempre un grande sostegno a vicenda e sono veramente grato per tutto quello che in Ferrari mi hanno dato“, ha infatti concluso Iceman.

180039_abu
© Scuderia Ferrari Press

Iceman che, a partire dalla giornata di domani, si prepara a scrivere un nuovo capitolo della sua avventura in Formula 1. I panni di pilota dell’Alfa Romeo Sauber lo attendono sin da questa sessione di test con Pirelli che avrà luogo martedì e mercoledì sull’asfalto di Yas Marina, e per il #7 non ci sarà dunque molto tempo per abbandonarsi al fluire dei ricordi…





Tags : f1formula 1gp abu dhabiKimi Raikkonenscuderia ferrari
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Classe '93, innamorato da una vita di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", ho creato FuoriTraiettoria per dirvi la mia sul mondo dei motori in totale indipendenza. Addetto Stampa per la Force India nel GP di Monza 2015 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam ed Addetto Stampa per Honda HRC nel GP di Misano 2016 e nel GP del Mugello 2017.