close
4 RuoteFormula 1Su pista

Schumacher – Ilott: doppio esordio FDA nelle FP1 del Nurburgring





E’ notizia di pochi minuti fa: Mick Schumacher e Callum Ilott scenderanno in pista nelle FP1 del GP dell’Eifel, previsto nello storico circuito del Nurburgring tra il 9 e l’11 ottobre. Sarà l’esordio del pilota tedesco, capoclassifica del Campionato di F2, in un weekend ufficiale di Formula 1, ed avverrà proprio nel circuito di casa, che rientra in calendario dopo sette anni. Il pilota della Prema sostituirà Antonio Giovinazzi.

Schumacher
© Getty Images

In realtà, questo non è l’esordio assoluto del ventunenne della FDA in una Formula 1. Al di là dei giri dimostrativi effettuati nel tra il 2017 e il 2020 rispettivamente con la Benetton B194 e la Ferrari F2004, il tedesco aveva già partecipato ai test infrastagionali disputatisi l’anno scorso in Bahrain, dividendosi tra la Ferrari e proprio l’Alfa Romeo. “La mia prima partecipazione a un weekend di F1 sarà al Nurburgring la prossima settimana” dichiara il giovane figlio d’arte “Super felice e non vedo l’ora di guidare davanti a casa mia”. Piccola nota romantica, nel circuito tedesco vi è una curva intitolata proprio al padre di Mick, la S Schumacher, qui dove Michael vinse cinque volte tra il 1995 e il 2006.

Schumacher non sarà comunque il solo pilota della FDA a trovare spazio nelle prove libere del gran premio tedesco. Anche infatti il suo diretto inseguitore in classifica, Callum Ilott, sarà al volante della F1. Per il pilota inglese sarà invece disponibile il sedile della Haas. La Ferrari ha fatto sapere che entrambi i piloti (più Robert Shwartzman, che avrà un’occasione di debutto ad Abu Dhabi, senza che però sia ancora stato specificato il team) effettueranno un test a Fiorano con la SF71H, la vettura del 2018 – nonché la più simile alle attuali disponibile dal regolamento – per poter iniziare a comprendere i meccanismi della categoria regina.

Schumacher
© Getty Images

Sicuramente, la spinta che la Ferrari sta dando ai suoi giovani è un segnale anche per quanto riguarda il mercato piloti. Le buone prestazioni messe in mostra da Schumacher, Ilott e Shwartzman in F2 sicuramente non sono passate inosservate, e una sessione di prove potrebbe essere un buon banco di prova per i team motorizzati Ferrari, i più indiziati per poter accogliere i giovani Cavallini. Vedremo quali sviluppi avranno queste prove, sia sul piano sportivo, sia su quello del mercato. Certo è che al momento tutti e tre stanno ampiamente meritando, e i piloti titolari dovranno alzare le loro prestazioni se non vorranno vedersi soffiato il posto da questi giovanotti rampanti…





Tags : alfa romeo saubercallum ilottEifel GPfdaMick Schumachernurburgring
Alfredo Cirelli

The author Alfredo Cirelli

Classe 1999, sono cresciuto con la F1 commentata da Mazzoni, da cui ho assorbito un'enorme mole di statistiche non propriamente utili, che prima che Fuori Traiettoria mi desse la possibilità di tramutarle in articoli servivano soltanto per infastidire i miei amici non propriamente interessati. Per FT mi occupo di fornirvi aneddoti curiosi e dati statistici sul mondo della F1, ma copro anche la Formula E e, occasionalmente, la Formula 2 e la Formula 3