close
4 RuoteFormula 1Su pista

Clamoroso: Sebastian Vettel lascerà la Ferrari al termine della stagione 2020!





A leggere un titolo così, inutile girarci troppo intorno, vien da strabuzzare gli occhi. Solamente pochi mesi fa, infatti, il prolungamento del contratto che legava Sebastian Vettel alla Scuderia Ferrari pareva essere una mera e semplice formalità. C’erano solamente da limare alcuni dettagli, si diceva, da smussare alcuni spigoli concettuali, ma nessun ostacolo pareva essere insormontabile. 

Vettel
© Scuderia Ferrari Press Office

La realtà tuttavia, come fin troppo spesso accade, si è dimostrata ben diversa rispetto a ciò che viene raccontato. E quelle che sembravano solamente minuzie, a quanto pare, si sono rivelate qualcosa di ben più ingombrante dato che le strade di Sebastian Vettel e del Cavallino Rampante saranno destinate a separarsi al termine della non ancora iniziata stagione 2020 di Formula 1. A determinare la rottura definitiva di un rapporto che un paio di anni fa non sembrava in grado neppure di potersi incrinare sarebbero state questioni finora non troppo precisate dalle parti in causa. Si dice che il tedesco, alla sua sesta stagione tra le fila del team di Maranello, chiedesse almeno un rinnovo biennale a determinate condizioni economiche; la Scuderia Ferrari, in tutta risposta, ha replicato – sembrerebbe – proponendo un solo anno di contratto ed una drastica riduzione dello stipendio. Entrambe le parti smentiscono che si sia di trattato di simili problematiche, ma il dubbio per quanto ascoltato nel corso dei giorni passati resta.

Portando in seno la cocente delusione dovuta alla mancata conquista dei tanto agognati Titoli Mondiali da parte di quel rinnovato connubio italo-tedesco che in parecchi avrebbero voluto veder trionfare, tanto la Scuderia Ferrari quanto Sebastian Vettel sono ora chiamati a fare chiarezza circa il proprio futuro. Il Cavallino Rampante, che pochi mesi fa ha letteralmente blindato Charles Leclerc prolungandone il contratto fino al 2024, ora dovrà decidere quale pilota affiancare al velocissimo monegasco. Sainz parrebbe essere l’indiziato numero uno, con il nome di Ricciardo che aleggia nell’aere ed una moltitudine di ipotesi – l’una meno credibile dell’altra – che si accompagnano ai due nomi appena citati. Sebastian, invece, pare che stia valutando di accasarsi laddove troverà il sedile lasciato libero dal suo sostituto a Maranello: tra le fila McLaren nel caso di Sainz, e all’ombra della Losanga nell’ipotesi in cui sia Riccardo a vestirsi di rosso.

Vettel
© Scuderia Ferrari Press Office

La strada che la Scuderia Ferrari e Sebastian Vettel decideranno di percorrere è dunque ancora incerta. Quel che è certo, invece, è che per la prima volta dopo 6 stagioni quella strada non verrà più percorsa insieme. 





Tags : f1f1 2020ferrariscuderia ferrarisebastian vettel
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Innamorato dal 1993 di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", addetto stampa di Tsunami RT ed Enrico Fulgenzi Racing nel Porsche Carrera Cup Italia e nel Porsche Sports Cup Suisse, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam, sono Editor per RedBull.com, sono accreditato F1, FE e WRC e faccio parte del Media Staff dell'Autodromo Nazionale Monza. Ho fondato FuoriTraiettoria.com mentre ero impegnato a laurearmi in giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow