close
4 RuoteFuori StradaWRC

Né Citroen né M-Sport: Loeb nel WRC tornerà – chissà quanto – con Hyundai





Il Gruppo PSA che annuncia il proprio ritiro dalla Dakar. Lo stesso Gruppo PSA che decide di salutare anche il mondo del World Rallycross. Il title sponsor “Abu Dhabi” che abbandona Citroen WRT impedendo così alla Casa di Satory di schierare una terza C3 WRC Plus nel corso del Mondiale Rally 2019. Lasciando spazio solamente alle sue iniziative private – vedasi ad esempio quella che gli consentirà di partecipare all’edizione 2019 della Dakar -, sembravano chiudersi pian piano tutte le porte “ufficiali” per Sebastien Loeb e Daniel Elena. 

© Red Bull Content Pool
© Red Bull Content Pool

L’equipaggio più vincente nella storia dei Rally, dopo essere tornato clamorosamente alla vittoria nel corso del round spagnolo del WRC, è tornato sulla bocca di tutti. C’era chi paventava un ritorno full-time nel mondiale Rally (cosa peraltro espressamente smentita dallo stesso Loeb nell’immediato post RACC), chi prevedeva un ritorno da privatista con una C3 WRC Plus in occasione di alcuni appuntamenti della stagione 2019 del WRC e chi, addirittura, vedeva l’alsaziano pronto ad accasarsi in Casa M-Sport, rimasta orfana dell’altro Sebastien dopo due anni di trionfi.

Invece, come un fulmine a ciel sereno, pochi minuti fa ha iniziato a circolare un’indiscrezione che avrebbe del clamoroso. Infatti, secondo quanto riportato da Motorsport.com, Sebastien Loeb e Daniel Elena sarebbero giunti ad un accordo inaspettato con Hyundai Motorsport per partecipare al Mondiale Rally 2019 a bordo delle azzurrine i20 ufficiali. L’annuncio ufficiale, stando alle prime indiscrezioni, dovrebbe arrivare nella giornata di domani, ma la sensazione è che sia già tutto deciso e che rimangano da limare solamente alcuni dettagli, riguardanti ad esempio in quanti – e in quali – rally correranno Loeb ed Elena.

© Janus Ree / Red Bull Content Pool
© Janus Ree / Red Bull Content Pool

Sembra essere infatti confermato il rifiuto dei due francesi di prendere nuovamente parte all’intera stagione del Mondiale, e peraltro Alain Penasse – direttore sportivo di Hyundai – ha dichiarato che in occasione del Rally di Montecarlo non ci saranno sorprese nella line-up della squadra coreana, decisa quindi ad iscrivere i soliti Thierry Neuville, Andreas Mikkelsen e Dani Sordo vista anche la quasi concomitanza del primo rally dell’anno con la conclusione dell’edizione 2019 della Dakar. Per quanto riguarda il resto dell’anno, invece, l’agenda del Cannibale è quasi totalmente libera, e la domanda che tutti gli appassionati si pongono è dunque la seguente: per quante volte, nel 2019, Sebastien Loeb avrà ancora voglia di rimettersi in gioco?





Tags : Daniel ElenaHyundai Motorsportmondiale rallySebastien Loebwrc
Beatrice Russo

The author Beatrice Russo