close




Un finale thriller quello della Sprint Race di Formula 2 del GP del 70° Anniversario: Schumacher colpisce Shwartzman spalancando la strada a Yuki Tsunoda. Il Giapponese diventa così l’ottavo vincitore in dieci appuntamenti sinora disputati.

f2gp702020harakiri

Silverstone crudele con l’ormai ex leader del campionato di Formula 2 Robert Shwartzman. Solo quattro i punti messi in archivio dal rampollo FdA nelle quattro corse disputate sul circuito inglese. Il Russo sembrava ormai destinato a tamponare la ferita iridata nel corso di questa Sprint Race, ma tale tamponamento è arrivato solo con il compagno di squadra: in un difficile tentativo di sorpasso a Brooklands, Mick Schumacher stringe eccessivamente la traiettoria cercando il punto di corda, ma trovando unicamente la seconda monoposto Prema ancora al suo interno. Conseguenza del contatto tutta sulle spalle di Shwartzman che rompe l’ala anteriore finendo per terminare al di fuori della zona punti una prestazione che lo aveva sin a quel punto visto sempre al comando.
Schumacher riesce a contenere i danni terminando la corsa in seconda posizione alle spalle del gongolante Yuki Tsunoda. Il Nipponico di Carlin approfitta di questo harakiri Prema per conquistare la prima vittoria in Formula 2, dopo che un guasto alla radio gliel’aveva sottratta in Austria.

Gongola anche il leader del campionato Callum Ilott, a cui un modesto sesto posto è sufficiente per allungare ulteriormente in classifica iridata. Ampiamente fuori dai punti infatti anche Christian Lundgaard, secondo nel mondiale, fermato da una foratura possibilmente causata dai numerosi bloccaggi del pilota danese.
Weekend assolutamente positivo anche per Jack Aitken che nella Sprint Race centra un podio back-to-back dopo un avvio di stagione opaco. L’Anglo-Coreano si difende egregiamente da Delétraz nonostante un passo gara compromesso da instabilità al posteriore. Difesa che, come detto, gli vale il secondo podio del weekend al momento del problema di Shwartzman.
Gara solida ma senza ricompensa per Luca Ghiotto: il Vicentino recupera bene dalla quindicesima posizione in cui era scivolato nel corso del primo giro. P10 per lui sotto la bandiera a scacchi, frenato nella rimonta solo dalla ferrea difesa di Jehan Daruvala.
I punti del giro veloce finiscono infine tra le mani di Mick Schumacher.

Di seguito la classifica completa della Sprint Race di Formula 2 per il GP del 70° Anniversario.

screenshot-136




Tags : f2 2020Formula 2Gara 2gp 70° anniversariopremaschumachershwartzmansilverstonesprint raceyuki tsunoda
Carlo Ferraro

The author Carlo Ferraro

Classe tanta e '96, comincio a seguire la Formula 1 a sette anni per poi espandermi verso altre categorie nel corso del tempo, fino a far diventare il motorsport parte integrante della mia quotidianità. Sono editor della pagina Facebook Andare a Pesca con un'Audi R18 e su Fuori Traiettoria copro la Formula 2, ma occasionalmente porto anche altri articoli motoristici di qualsiasi genere.