close
4 RuoteF2 & F3Su pista

Formula 2, Mazepin vince al Mugello davanti ad un incredibile Ghiotto





Una feature race imprevedibile quella di Formula 2 al Gran Premio di Toscana. Traffico, Safety Car e duelli “pulp” spalancano la strada a Nikita Mazepin. Secondo un coriaceo Ghiotto, MVP di giornata. Schumacher approfitta delle disgrazie di Ilott e Shwartzman per balzare in testa al campionato.

mazepinghiotto

Nikita Mazepin vince Gara 1 al Mugello. Il Russo è fortunato ed al contempo bravo nel trarre vantaggio dalle imprevedibili situazioni di gara, vedendo così per primo la bandiera a scacchi. La partenza dalla lontana quattordicesima posizione permette al #24 di azzardare lo scatto al via su gomme dure. Due Safety Car in rapida sequenza nelle battute conclusive della corsa concedono al Russo di spremere al massimo le coperture morbide appena montante e balzare così davanti a tutti.

Pilota di giornata, democraticamente eletto dal sottoscritto, è però Luca Ghiotto: il Vicentino azzecca una partenza al fulmicotone passando subito da settimo a terzo. Recuperato anche il secondo posto, Ghiotto viene tradito da un pit stop problematico che lo retrocede nuovamente in quarta posizione. Altro giro altra rimonta e l’alfiere Hitech torna nuovamente negli scarichi di Lundgaard, al tempo leader di gara. Le neutralizzazioni finali lo lasciano tuttavia in balia dei piloti su gomme nuove. Luca riesce comunque a difendersi coriacemente e a completare il primo 1-2 per il team.

Terza posizione per Louis Delétraz, che ancora una volta dimostra la discreta costanza di performance che ha sin qui caratterizzato il suo 2020. Sulla medesima strategia di Mazepin, lo Svizzero si libera agilmente di Schumacher, Lundgaard e Drugovich per agguantare il terzo podio stagionale.

Feature Race nera per Christian Lundgaard che nel giro di quattro tornate -le più importanti: quelle conclusive- scivola da un primo posto che gli avrebbe garantito la seconda posizione nel campionato Formula 2, fino a chiudere sesto.
Allo scadere il pilota danese viene infilato anche da Mick Schumacher, non particolarmente brillante tra i saliscendi del Mugello, ma sicuramente con un luccicante sorriso nascosto dalla mascherina: la quinta piazza sotto la bandiera a scacchi gli garantisce dieci punti iridati cruciali nella lotta al titolo. Con il ritiro di Shwartzman per problemi alla monoposto, e un contatto in chiusura che fa sprofondare Ilott in coda al gruppo, il Tedesco di FdA ammira ora il panorama dalla prima posizione in campionato. 153 punti per Mick, 149 per Ilott e 140 per Shwartzman (entrambi destinati a partire dalla seconda metà dello schieramento domani mattina).

Grande prestazione per Juri Vips, settimo, che conferma una incredibile velocità di adattamento alla categoria. L’Estone si assicura così i primi punti in Formula 2 e la partenza dalla prima fila per la Sprint Race.
Disastro invece per il compagno di squadra Ticktum: costantemente nelle posizioni valevoli il podio per tutta la gara, l’Inglese viene tamponato da un arrembante Tsunoda e costretto conseguentemente ai margini della zona punti. Il Giapponese pagherà la manovra con 5 secondi di penalità.
Un secondo incidente in ripartenza ha invece coinvolto Aitken, Zhou e Schumacher. Appaiati all’uscita della San Donato, i tre convergono verso la stessa linea con Zhou incolpevole farcitura del sandwich di monoposto, Aitken che viene lanciato in aria e Schumacher che riesce a proseguire senza noie. Diverso l’esito per i due asiatici che devono abbandonare a quel punto la corsa.

Appuntamento quindi a domattina per la Gara 2 del Mugello, mentre di seguito si troverà la classifica completa della feature race di Formula 2 per il Gran Premio di Toscana 2020.

f2mugello2020




Tags : f2 2020feature raceFormula 2ghiottogp mugellogran premio di toscanamazepinschumacher
Carlo Ferraro

The author Carlo Ferraro

Classe tanta e '96, comincio a seguire la Formula 1 a sette anni per poi espandermi verso altre categorie nel corso del tempo, fino a far diventare il motorsport parte integrante della mia quotidianità. Sono editor della pagina Facebook Andare a Pesca con un'Audi R18 e su Fuori Traiettoria copro la Formula 2, ma occasionalmente porto anche altri articoli motoristici di qualsiasi genere.