close
4 RuoteF2 & F3Su pista

Formula 2: preview e orari del GP di Russia 2020, con Hughes al debutto





La Formula 2 si prepara per il decimo -e terzultimo- appuntamento della campagna 2020 con il Gran Premio di Russia. Dopo lo spettacolare weekend del Mugello, Schumacher guida la classifica iridata, ma non deve abbassare la guardia. A Sochi anche un cambio di line-up per HWA e MP Motorsport.

f2sochi

Con la pratica “Formula 3 2020” già spedita negli archivi del motorsport, la Grande Madrepatria si appresta ad accogliere il carosello di Formula 1 e Formula 2.
Il decimo Gran Premio della stagione si svolgerà infatti a Sochi, in Russia, sul circuito semipermanente progettato da Hermann Tilke attorno al centro olimpico che ospitò gli atleti nell’edizione dei Giochi 2014.

Un appuntamento cruciale per la F2, in attesa del double-header finale previsto in Bahrain: Mick Schumacher arriva al GP in testa al campionato con 161 punti a suo nome. Il primo degli inseguitori, Callum Ilott, dista appena 8 lunghezze, mentre al GP di Toscana Christian Lundgaard è riuscito a soffiare il terzo posto a Robert Shwartzman (rispettivamente a quota 145 e 140).
La griglia in Russia ospiterà inoltre un nuovo nome: è quello di Jake Huges, promosso dalla Formula 3 dove, nel 2020, ha conquistato due vittorie, quattro podi e il settimo posto assoluto. Il debuttate impugnerà il volante della HWA Racelab appartenuto sino ad adesso a Giuliano Alesi. Il rampollo francese passerà quindi a MP Motorsport, sostituendo Nobuharu Matsushita che uscirà così di scena.

Nella storia della Formula 2, il più veloce a percorrere le 18 curve del tracciato russo è stato Nyck De Vries. Il campione olandese nel 2018 a bordo della Prema fermò il cronometro a 1:46.476, facendo così registrare una velocità media di 197.723 km/h. La più alta velocità di punta mai registrata dalla F2 a Sochi appartiene invece a Dorian Boccolacci che, sempre nel 2018, spinse la sua MP Motorsport fino ai 309,7 km/h.

Quest’anno i piloti dovranno percorrere rispettivamente 28 e 21 tornate tra Feature e Sprint Race. I compound portati da Pirelli, vista la minima abrasività dell’asfalto, sono Medium e Supersoft. La strategia vincente nella passata stagione fu quella “classica” adottata da Nyck De Vries: l’ex pilota ART partì dal palo con gomme Supersoft, per poi fermarsi a montare la mescola media al termine del sesto giro. La Sprint Race andò invece a Luca Ghiotto, in una corsa caratterizzata anche dal violento incidente al via tra Nikita Mazepin e Nobuharu Matsushita.

ORARI

Come di consueto, la diretta TV sarà esclusivo appannaggio di Sky Sport F1 HD, sul canale 207 di Sky. Le sessioni di Formula 2 per il Gran Premio di Russia 2020 seguiranno infine questi orari:

  • Prove Libere: Venerdì 25, h 8.35
  • Qualifiche: Venerdì 25, h 13.00
  • Gara 1: Sabato 26, h 9.15
  • Gara 2: Domenica 27, h 9.55




Tags : f2 2020Formula 2gp sochigran premio di russiapreview orari formula 2
Carlo Ferraro

The author Carlo Ferraro

Classe tanta e '96, comincio a seguire la Formula 1 a sette anni per poi espandermi verso altre categorie nel corso del tempo, fino a far diventare il motorsport parte integrante della mia quotidianità. Sono editor della pagina Facebook Andare a Pesca con un'Audi R18 e su Fuori Traiettoria copro la Formula 2, ma occasionalmente porto anche altri articoli motoristici di qualsiasi genere.