close
2 Ruote4 RuoteFormula 1

I 15 comportamenti tipici dell’appassionato di motorsport durante le feste natalizie





Ah, dicembre. Con il suo freddo, la sua neve, il suo ghiaccio. Con i suoi pandori, i suoi panettoni, i suoi torroni. Con il Natale, Santo Stefano e la notte di San Silvestro. Ma, soprattutto, con la sua interminabile, implacabile ed impietosa pausa di tutti i campionati motoristici del globo terracqueo. Una di quelle pause che mettono a durissima prova il sistema nervoso di tutti gli appassionati di Motorsport. Che infatti, in questo periodo, iniziano a dare i primi segni di squilibrio a causa dell’astinenza da gare, esibendosi in azioni decisamente poco razionali. Come farete dunque nel periodo natalizio a riconoscere i malati di motorsport? Eccovi qualche indizio.

maxresdefault
  1. Quando sente dire che sta per arrivare dalla Finlandia un tizio con un vestito rosso e bianco e piuttosto avanti con gli anni si chiede chi mai abbia avuto la pensata di invitare a casa Kimi Raikkonen;
  2. Durante il pranzo, quando si tratta di stappare la bottiglia di vino, è l’unico che alla domanda “Dov’è il cavatappi?” risponde con fermezza “A Laguna Seca!”;
  3. Quando sente parlare di persone che hanno inviato letterine a qualcuno, inizia a fare il refresh su tutti i siti internet sportivi chiedendosi per cosa mai abbia voluto lamentarsi stavolta Simone Resta;
  4. Rimane profondamente deluso quando dopo le parole “Ascoltiamo un po’ di Michael!” non sente uscire dallo stereo la voce di Schumacher ma quella di Bublé;
  5. Si presenta al pranzo natalizio con un infradito a mo’ di cappello nella speranza che l’HALO possa deviare lontano da lui anche le domande degli zii sulla fidanzatina;
  6. Nel momento in cui vede condire i piatti con l’olio, si presenta con un misurino dicendo di dover misurare che la quantità nel piatto non superi 0,9 grammi;
  7. E’ quello che non riceve più dello champagne da stappare da quando, diversi anni fa, ha quasi annegato 3 zie dopo aver aperto la bottiglia agitandola come fanno i piloti che finiscono sul podio. Il tutto, ovviamente, dentro casa;
  8. Nessuno gli vuole affidare il tabellone della tombola perché, con quella sua abitudine di annunciare i numeri estratti nominando il pilota che quel numero lo usa in gara – “Valentino Rossi!” per il #46, “Andrea Dovizioso!” per il #4 e via dicendo – non fa mai capire nulla;
  9. E’ quello che nel momento di piazzare la Stella sul Presepe non ha messo quella cometa ma una foto a grandezza naturale della Bruno;
  10. Quando va a fare la spesa in macchina si spaventa ogni volta in cui sente parlare di “Prendere il panettone”, perché sa bene che soprattutto quelli all’esterno dei cordoli possono danneggiare le sospensioni se colpiti troppo violentemente;
  11. E’ quello che, tremendamente ubriaco a Capodanno dopo l’ennesimo giro di alcolici, agli amici che non vogliono farlo più bere grida “JUST LEAVE ME ALONE, I KNOW WHAT I’M DOING!”; (Red Andrea)
  12. Quando è in macchina e vede lampeggiare lucine azzurre, la prima cosa che fa è guardare negli specchietti retrovisori per capire se ci sia qualcuno a pieni giri da far passare; (Tommaso Ripanti)
  13. Lo senti strillare “KARMA!” quando, dopo essersi visto rubare da uno sconosciuto il posto nella fila del supermercato, cambiando cassa riesce ad imbustare e a pagare prima del suddetto sconosciuto; (Marco Paolieri)
  14. Quando sente che è arrivato il momento di brindare con lo champagne tenta in tutti i modi di farselo versare in una scarpa; (Alice Obsydianne Koerner)
  15. Quando bisogna fare la spesa per il Cenone di fine anno, prende il possesso del carrello e posiziona tutte le cose da comprare in modo tale da mantenere sempre sul 50:50 il bilanciamento dei pesi ed avere così il massimo della guidabilità; (Claudio Baseggio)

Buon Natale a tutti da parte dell’intera redazione di FuoriTraiettoria.com!





Tags : capodannof1festivitàmotogpnatale
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Classe '93, innamorato da una vita di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", ho creato FuoriTraiettoria per dirvi la mia sul mondo dei motori in totale indipendenza. Addetto Stampa per la Force India nel GP di Monza 2015 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam ed Addetto Stampa per Honda HRC nel GP di Misano 2016 e nel GP del Mugello 2017.