close
4 RuoteFormula 1Su pista

GP della Stiria: Sergio Perez si prende le FP1. Lunga sosta ai box per Vettel





Oscurate dall’ufficializzazione del GP del Mugello per il 2020, le FP1 del GP della Stiria si chiudono con la firma di Sergio Perez. Cede un altro motore Mercedes, costringendo la Williams di Latifi ad accostare prematuramente. Cambio del fondo in corsa per la monoposto di Sebastian Vettel.

f1stiria20perez

Più una sessione di test extra, che una classica FP1, quella corsa sull’asfalto del Red Bull Ring. Il meteo che preannuncia pioggia intensa per la giornata di Sabato ha infatti permesso ai team durante le prime prove libere di adottare una visione di lavoro meno incentrata prettamente sul GP della Stiria.
Quattro sono state le monoposto ad aver riscontrato problemi di varia entità: si ammutolisce dopo pochi minuti la Williams di Nicholas Latifi, con l’ennesimo motore Mercedes che alza bandiera bianca. Lunga pausa ai pit anche sulla Ferrari di Sebastian Vettel, con i meccanici a lavorare intensamente per cambiare il fondo della macchina mentre il Tedesco scende dalla vettura. Piccolo inconveniente anche per l’Alpha Tauri che danneggia leggermente il fondo sui famigerati cordoli all’esterno di curva 9 e con Kvyat che cade vittima di un testacoda nei minuti finali della sessione. Imprevisti anche in casa Haas, con Kevin Magnussen bloccato nel garage per un problema alla batteria.

A imporsi a livello cronometrico è la Racing Point di Sergio Perez. Il Messicano appunta sui taccuini (elettronici) dei cronometristi un 1:04.867 su gomma rossa e mette a segno anche ottimi tempi nei long run. Le Pantere Rosa sembrano aver progredito nel complesso rispetto a settimana scorsa, con Lance Stroll che paga la cancellazione per track limits di un crono che lo avrebbe altrimenti issato in top 3. Il Canadese si deve quindi accontentare della P5 a mezzo secondo dal team mate.
Chiude la sessione in seconda posizione Max Verstappen, a 96 centesimi da Perez con compound medio. Bottas chiude il podio delle FP1 (+0″222), pedinato a centesimi dal compagno di scuderia Lewis Hamilton.
Problemi di sottosterzo a centro curva frenano la corsa di Alex Albon, che chiude in sesta posizione.
Ancora male le Ferrari. Nonostante gli aggiornamenti spediti in fretta e furia da Maranello, Sebastian Vettel chiude in decima posizione (+0″903) una sessione affetta da un cambio del fondo in corsa. Gli uomini in rosso hanno infatti trascorso la maggior parte della FP1 a lavorare sul fondo della monoposto numero 5. Dodicesimo tempo per Charles Leclerc, comunque complessivamente soddisfatto dal bilanciamento della vettura dopo un cambio di incidenza all’ala anteriore.

Due i piloti non ufficiali in pista per le FP1 della Stiria: Robert Kubica ha sostituito Antonio Giovinazzi alla guida dell’Alfa Romeo, e un positivo debutto ufficiale per Jack Aitken al volante della Williams di Russell.
Di seguito la classifica completa delle FP1 del Gran Premio della Stiria.

f1stiria20fp1




Tags : f1 2020formula 1FP1gp della stiria
Carlo Ferraro

The author Carlo Ferraro

Classe tanta e '96, comincio a seguire la Formula 1 a sette anni per poi espandermi verso altre categorie nel corso del tempo, fino a far diventare il motorsport parte integrante della mia quotidianità. Sono editor della pagina Facebook Andare a Pesca con un'Audi R18 e su Fuori Traiettoria copro la Formula 2, ma occasionalmente porto anche altri articoli motoristici di qualsiasi genere.