close
4 RuoteFormula 1Su pista

GP della Stiria: Hamilton vola sotto l’acqua e si prende la poleposition





Dopo 45 interminabili minuti di attesa, i semafori verdi si accendono per le qualifiche del GP della Stiria. La pioggia concede una leggera tregua all’asfalto ormai pregno d’acqua del Red Bull Ring. In mezzo ad un incredibile spettacolo Lewis Hamilton ruba la scena e stacca tutti di oltre un secondo. Sainz festeggia il terzo posto in griglia, Ferrari non si vede.

f1stiria20hamilton

Uno di quei giri da inserire negli annali: Lewis Hamilton, inarrestabile, conquista la pole position del GP della Stiria fermando il cronometro a 1:19.237.
Un distacco abissale dalla seconda posizione di Vertsappen, che paga un secondo e due dall’Inglese. Il pilota Red Bull viene penalizzato da un ultimo giro veloce oltre il limite che termina con un mezzo testacoda in uscita da curva 9.
Eccellente prestazione di Carlos Sainz che conquista la terza posizione al via. McLaren in generale molto competitiva, con Lando Norris che ottiene comunque la sesta posizione.
Surclassato tout-court Valtteri Bottas. Il Finlandese di Mercedes non va oltre al quarto posto accumulando un gap di un secondo e mezzo dal compagno di box.
Si mettono in evidenza anche altri due giovani: entrambi classe ’96, entrambi Francesi, Esteban Ocon si mette ampiamente alle spalle l’esperienza di Daniel Ricciardo chiudendo quinto il Q3, mentre Pierre Gasly partirà ottavo appena dietro alla Red Bull di Alex Albon.

Disperse, nuovamente, le Ferrari. Sebastian Vettel passa al millesimo il taglio del Q2 ma non riesce a spingersi oltre la decima posizione. Eliminato addirittura nella seconda sessione Charles Leclerc, in P11.
La Rossa di Maranello è apparsa priva di carico aerodinamico nonostante l’ormai famigerato drag che la rallenta sul dritto. Gli uomini del Cavallino possono solo sperare di aver adottato un set-up da asciutto che li possa premiare nella gara di Domenica. Questa ipotesi sembra essere confermata dalle dichiarazioni post-qualifica di entrambi i piloti, ma il gap prestazionale dai front runner pare difficilmente colmabile.

Ottima la prestazione di George Russell che spinge la sua Williams a meno di un decimo dal Q3. L’Inglese si “accontanta” celebrando una stupenda dodicesima posizione. Assolutamente positiva anche la qualifica di Lance Stroll, tredicesimo, ben quattro posizioni davanti a Sergio Perez, escluso a sorpresa nella prima batteria.

Escluse la Q1 anche entrambe le Alfa Romeo. Kimi Raikkonen si deve accontentare della sedicesima posizione, mentre Antonio Giovinazzi tocca le barriere all’esterno di curva 9 nel tentativo di spingere la propria C39 nei primi quindici. Il Pugliese partirà quindi penultimo, davanti solo alla Haas di Romain Grosjean che non ha fatto segnare un tempo.

Di seguito la classifica completa delle qualifiche del GP della Stiria 2020 di Formula 1.

f1stiria20qualifica




Tags : f1 2020formula 1gp stiriagran premio della stiriaqualifiche stiria
Carlo Ferraro

The author Carlo Ferraro

Classe tanta e '96, comincio a seguire la Formula 1 a sette anni per poi espandermi verso altre categorie nel corso del tempo, fino a far diventare il motorsport parte integrante della mia quotidianità. Sono editor della pagina Facebook Andare a Pesca con un'Audi R18 e su Fuori Traiettoria copro la Formula 2, ma occasionalmente porto anche altri articoli motoristici di qualsiasi genere.