close
4 RuoteFormula 1Su pista

Sergio Perez: “Lascerò Racing Point a fine anno”. Vettel in arrivo?





“Vettel? Non è mai stato preso in considerazione”. Viene da sorridere a rileggere questa dichiarazione rilasciata poche ore fa da Otmar Szafnauer. L’attuale direttore operativo della Racing Point ai microfoni di Auto Motor und Sport ha infatti giurato e spergiurato di non avere nulla da spartire – né ora né in futuro – con Sebastian Vettel, ma la veridicità delle sue affermazioni è ora messa a dura prova dall’annuncio fatto da Sergio Perez pochi minuti fa.

Perez
© Mark Sutton / LAT Images / Pirelli F1 Press Area

Il #11 della Racing Point ha annunciato sul proprio profilo Twitter di essere giunto alla fine del suo percorso con il team che, con Vijay Mallya prima e con Lawrence Stroll poi, gli ha permesso di correre nel Circus per ben sette stagioni. “Tutto nella vita ha un inizio e una fine, e dopo 7 anni trascorsi assieme il mio rapporto con la squadra si concluderà al termine di questa stagione – esordisce il pilota messicano – Fa un po’ male, perché ho scommesso sul team anche quando stavamo vivendo momenti difficili, superando gli ostacoli che abbiamo incontrato. Conserverò i ricordi dei bei risultati che abbiamo raggiunto assieme, l’amicizia e la soddisfazione di aver sempre dato tutto. Sarò sempre grato a Vijay Mallya per l’opportunità che mi ha dato nel 2014, quando ha creduto in me dandomi così la possibilità di proseguire la mia carriera in Formula 1 tra le fila della Force India“. 

“All’attuale amministrazione, capitanata da Lawrence Stroll, non posso far altro che augurare il meglio per il futuro, soprattutto con il progetto Aston Martin che si avvicina” – prosegue Checo nel suo comunicato – Non ho un piano B. La mia intenzione è quella di continuare a correre in Formula 1, ma questo accadrà solo se riuscirò a trovare un progetto in grado di motivarmi a dare il 100% in ogni singolo giro. Voglio ringraziare ciascuno di voi per essermi stato a fianco nel corso di questi 10 anni, e volevo ringraziare la mia famiglia, che mi è sempre stata vicina. Vorrei poi dire grazie anche agli sponsor che hanno creduto nel mio progetto, al mio staff e soprattutto a Dio, che mi ha dato l’opportunità di vivere questa incredibile avventura chiamata Formula 1“. “Spero di potervi dare qualche news al più presto, ma per il momento godiamoci insieme tutte le gare che mancano. Vi porto nel cuore!“, conclude infine la propria lettera Sergio Perez.





Tags : f1f1 2020formula 1racing pointsergio perez
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Innamorato dal 1993 di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", addetto stampa di Tsunami RT ed Enrico Fulgenzi Racing nel Porsche Carrera Cup Italia e nel Porsche Sports Cup Suisse, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam, sono Editor per RedBull.com, sono accreditato F1, FE e WRC e faccio parte del Media Staff dell'Autodromo Nazionale Monza. Ho fondato FuoriTraiettoria.com mentre ero impegnato a laurearmi in giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow