close
4 RuoteFormula 1Su pista

Test Barcellona, Day 3: Bottas davanti a tutti a metà giornata, si rompe la PU di Vettel





C’è Valtteri Bottas davanti a tutti al termine della terza ed ultima mattinata della prima sessione di test pre-stagionali in quel del Circuit de Catalunya. Il #77 della Mercedes, che anche oggi si alternerà al volante della W11 assieme a Lewis Hamilton, ha concluso la sua tre giorni di prove con un 1’15″732 che – finora – è la miglior prestazione di questa sessione.

© Steven Tee / LAT Images / Mercedes AMG F1 Press
© Steven Tee / LAT Images / Mercedes AMG F1 Press

Il finnico, che ha messo assieme 65 giri, ha staccato di oltre 1″3 la Renault R.S. 20 di Esteban Ocon: il francese ha completato 76 tornate, riuscendo grazie al suo 1’17″102 a mettersi dietro la sempre positiva Racing Point RP20 di Lance Stroll. Il giovane canadese ha chiuso staccato di oltre 1″6 dalla vetta, inanellando 52 passaggi, andando così a precedere sul gradino più basso del podio Daniil Kvyat: il russo dell’AlphaTauri dal canto suo ha completato 59 giri, ed il suo 1’17″427 è l’ultimo tra i quattro crono messi a segno utilizzando set di Pirelli C4. Ad oltre 1″9 dal tempo di riferimento siglato da Valtteri Bottas si piazza poi Max Verstappen, il cui giro veloce è stato però fatto segnare con un treno di C2: il #33 stamane ha messo assieme 84 giri, confermando quindi l’ottima solidità di una Red Bull RB16 che pare essere nata piuttosto bene.

Al 6° posto troviamo Antonio Giovinazzi: il #99, a bordo di un’Alfa Romeo C39 che aveva saputo prendersi anche la vetta della classifica cronometrata nel corso del Day 2, ha chiuso la propria mattinata in 1’18″035, completando in totale 65 tornate e riuscendo a mettersi dietro la McLaren MCL35 di Carlos Sainz. Lo spagnolo ha inanellato stamane 73 passaggi, il migliore dei quali in 1’18″274 utilizzando un set di Pirelli C2, finendo in classifica davanti a Romain Grosjean: il #8, autore nel tardo pomeriggio di ieri di un testacoda senza conseguenze, ha completato 48 giri in una mattinata conclusa con un 1’18″380 come miglior prestazione. Solamente 9°, alle spalle della Haas VF-20, è invece Sebastian Vettel: il tedesco della Ferrari, oltre a non essere andato oltre un 1’18″384 come best lap, è riuscito a mettere assieme solamente 40 passaggi. La Ferrari SF1000 #5, a circa due ore dallo scoccare della pausa pranzo, si è infatti ammutolita a bordo pista causando l’esposizione di una bandiera rossa: a tradire il 4 volte Campione del Mondo è stata la PU, e viste le circa 4 ore necessarie ai meccanici per effettuare la sostituzione il tedesco potrà nuovamente scendere in pista solo nel corso della sessione pomeridiana. Fanalino di coda, infine, torna quest’oggi ad essere la Williams: anche Nicholas Latifi ha accusato un problema tecnico sulla sua FW43, e non è dunque riuscito ad andare oltre un 1’19″004 come miglior prestazione, mettendo complessivamente assieme 44 passaggi.

Ecco la classifica completa al termine della mattinata del Day 3:

ertgc-pxsaes1wo




Tags : Day 3f1f1 2020risultati day 3test barcellona
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Classe '93, innamorato da una vita di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", addetto stampa di Tsunami RT ed Enrico Fulgenzi nel Carrera Cup Italia, di Enrico Fulgenzi Racing nel Porsche Sports Cup Suisse, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam, scrivo per RedBull.com e sono accreditato F1, FE e WRC. Ho fondato FuoriTraiettoria.com perché mi annoiavo a studiare giurisprudenza e su Instagram mi chiamo @natalishow