close
4 RuoteFormula 1Su pista

Verstappen parla troppo: penalizzato! E la pole passa a Charles Leclerc





Max Verstappen perde la pole position. Così hanno deciso i giudici del GP del Messico, che l’hanno retrocesso in quarta posizione, con tre caselle di penalità. Gli stewards hanno deciso di punire l’olandese perché il #33 ha ammesso in conferenza stampa di non aver rallentato.

Red Bull Content Pool
Red Bull Content Pool

La Direzione Gara aveva convocato Verstappen alle 23.10 (ora italiana) a causa di alcune dichiarazioni provocatorie. Motorsportweek riporta le parole del #33:Ero consapevole del fatto che Bottas fosse finito a muro e non sembra vero che io abbia rallentato? No, non ho rallentato, quindi se vogliono cancellarmi il tempo sul giro di quella tornata che la cancellino. Sicurezza? Penso che sappiamo quello che facciamo, altrimenti non guideremmo vetture di F1. Siamo in qualifica, si spinge al massimo, ma ripeto se vogliono cancellarmi il tempo che lo cancellino pure”.

E invece i giudici non si sono fermati qui. Tre posizioni di penalità (in diretta TV se ne erano ipotizzate anche cinque), e già che c’erano anche due punti in più sulla Superlicenza (il suo totale sale a 4). La penalità colpisce duramente il pilota Red Bull, che il suo team manager Christian Horner aveva provato a difendere così: “Non c’erano segnali luminosi gialli in quel settore durante l’ultimo run. Max Verstappen ha portato a termine il giro perché non c’erano segnalazioni in merito, lo ha fatto anche Lewis Hamilton”.

All’inizio la Federazione aveva deciso di non penalizzare Verstappen. La notizia era stata lanciata da Jenny Gow della BBC, confermata poi da Albert Fabrega. Secondo FormulaPassion, a spingere i commissari alla clemenza è stato l’ultimo micro-settore di Verstappen. L’olandese non si è migliorato nell’ultimo giro di pista e questo sarebbe bastato ad assolverlo. Peccato che il #33 abbia preferito aprir bocca. Ed è bastato davvero poco a far cambiare idea ai quattro giudici.

Max Verstappen partirà dalla 4^ posizione al Gran Premio del Messico di domani sera. Il nuovo polesitter è Charles Leclerc (per lui è la 7^ pole quest’anno), affiancato da Sebastian Vettel in una prima fila tutta rossa (la quarta della stagione, la seconda consecutiva). Anche Lewis Hamilton ci guadagna, scalando alla terza casella. Partirà a fianco dell’olandesino.

(Seconda pagina omessa)
FIA (Seconda pagina omessa)




Tags : f1Messicopenalitàpoleverstappenverstappen penalizzato
Marco Di Geronimo

The author Marco Di Geronimo

Nato a Potenza nel 1997, sono appassionato di motori fin da bambino, ma guido soltanto macchinine giocattolo e una Fiat 600 ormai sgangherata. Scrivo da quando ho realizzato che so disegnare solo scarabocchi. Su Fuori Traiettoria mi occupo di IndyCar e Formula E. Collaboro anche per Talenti Lucani-Passaggio a Sud (www.talentilucani.it). Ho scritto pure per Onda Lucana e per Leukòs.