close
4 RuoteFormula 1Su pista

No Martini…sì ROKiT: la Williams svela livrea e title sponsor





E’ stata presentata su una scocca della deludente FW41 che ha partecipato al Mondiale di F1 2018, la nuova livrea del team Williams. Azzurra, bianca, con tante parti in nero che nei test torneranno utili per non mostrare troppo le proprie soluzioni tecniche e con un nuovo title sponsor, la nuova colorazione della monoposto di Grove avrà il compito di far dimenticare ai tifosi della scuderia di Frank Williams la terribile ultima annata trascorsa al fianco di Martini.

farfus

La collaborazione con il noto produttore di alcolici si è infatti conclusa al termine del 2018, e per mesi ci si è chiesto quale sarebbe stato il nuovo title sponsor della Williams. La risposta a questa domanda si chiama ROKiT: l’azienda statunitense leader nel settore della telefonia e delle telecomunicazioni, da buon title sponsor, ha piazzato il proprio logo sia sul cofano motore sia sul musetto, andando subito a sostituire il marchio Martini ed il suo sapore retro.

dzio0f2x4aiyzdd

Tramite qualche foto ed un breve video diffuso sui social la scuderia di Grove ha fatto vedere al mondo le vesti che indosserà nel corso del prossimo Mondiale di F1, ma per scoprire la vera FW42 bisognerà attendere ancora un po’: è infatti molto probabile che dalla vettura 2019 della squadra inglese i veli verranno tolti solamente la mattina del 18 febbraio, appena prima che Robert Kubica e George Russell ne accendano il motore per portarla in pista nella sessione di test in quel di Barcellona.

 





Tags : f1f1 2019formula 1rokitwilliams
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Classe '93, innamorato da una vita di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", addetto stampa di Tsunami RT nel Carrera Cup Italia, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam, sono partner di RedBull.com e accreditato F1. Ho fondato FuoriTraiettoria.com perché mi annoiavo a studiare giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow.