close
2 RuoteFuori StradaRally Raid & Dakar

Doccia fredda per Petrucci: perde il podio della Stage 4 per eccesso di velocità!





È stata la più classica delle docce fredde, quella che ha colpito Danilo Petrucci a poche ore dalla conclusione della Stage 4 della Dakar 2022. Il ternano, meravigliosamente al termine degli oltre 450 km che componevano la sezione cronometrata odierna e in grado addirittura di guidare il gruppo per larghi tratti della Speciale, ha perso quello che sarebbe stato il primo podio della sua Dakar d’esordio a seguito della penalità comminatagli dalla Direzione Gara.

petrucci
© KTM Media

Sono stati infatti ben 10 i minuti aggiunti al tempo di Petrux da David Castera & Co. a seguito di un eccesso di velocità di cui il ternano si è reso protagonista lungo una delle zone di gara in cui è imposto un limite ben preciso. Nella Dakar, infatti, esistono le cosiddette “speed zone”: aree, per l’appunto, nelle quali a causa della particolare pericolosità del terreno o del percorso viene fissata una velocità massima che non è possibile oltrepassare. Danilo Petrucci – così come Yazeed Al Rajhi nelle auto – hanno infranto questa regola: il #90, nel caso specifico, ha superato il limite di 30 km/h previsto in una di queste speed zone buscandosi così la poco più sopra citata penalità. Petrux è scivolato così in 15^ posizione, ritrovandosi ad accusare un distacco di 15’53” dal crono messo a segno da Joan Barreda.

Guarda gli highlights della Stage 3 della Dakar

Nonostante abbia visto sfumare il proprio primo podio, Danilo può comunque permettersi di vedere il bicchiere mezzo pieno: il ritmo da lui messo in mostra nella prima parte della Speciale era al livello – se non addirittura superiore – a quello dei veterani della categoria, e viene dunque da pensare che il risultato ottenuto quest’oggi possa non essere affatto un caso isolato.





Tags : Dakardakar 2022Danilo Petruccipetruccirally raidstage 4
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Innamorato dal 1993 di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", sono Editor e Contributor di RedBull.com, voce nel podcast "Terruzzi racconta la F1", Social Media Editor dell'Autodromo Nazionale Monza e collaboro con Tsunami RT nel Porsche Carrera Cup Italia. Ho collaborato con Motorsport.com, sono stato addetto stampa di EF Racing, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam e sono accreditato F1, WEC, WRC e FE. Ho fondato FuoriTraiettoria.com mentre ero impegnato a laurearmi in giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow