close
2 RuotePrewiewSu pistaSuperbike

SBK: ad Assen in scena il secondo Round





Dopo l’apertura di stagione sella SBK ad Aragon, si vola ad Assen per il secondo round: visto com’è andato il primo weekend, lo spettacolo è assicurato anche nella Cattedrale della Velocità.

La seconda tappa della SBK 2021 sarà nella Cattedrale del Motociclismo, il TT Circuit Assen, una delle piste preferite dai motociclisti di ogni tempo. I riflettori sono, senza alcun dubbio, puntati sul trio Bautista, Rea e Razgatlioglu, che hanno fatto fuoco e fiamme nel primo weekend di gara, scambiandosi solo le posizioni sui tre podi disponibili. Ma attenzione alle sorprese, parliamo di WorldSBK, potremmo vedere le cose più imprevedibili su questa bellissima pista.

Lo storico tracciato è attivo dal 1926, ospita la MotoGP dal 1942 e la Superbike dal 1992, unica pausa per tutti nel 2020 a causa della ormai nota pandemia che ha stravolto i calendari di tutti i motorsport. 4,542 km di asfalto che si snodano fra curvoni velocissimi e curvette strette e lente (di cui ben 12 a destra e 6 a sinistra), per poi finire sui 300m di rettilineo finale. Il record della pista è di Jonathan Rea, che firmò la pole nel 2017 con un 1’33.505, mentre due anni dopo è Bautista a fare il giro veloce in gara con 1’34.564. Ad oggi, entrambi i record risultano imbattuti: riusciranno i due a migliorarsi o sarà qualcun’altro a mettere la firma sui best laps?

Interessante è l’analisi di Brembo per quanto riguarda l’utilizzo dei freni al TT Circuit Assen: la pista ha un indice di difficoltà 1 su una scala 1-5, il più basso dell’intera stagione, ci dispiace Toprak. L’assenza di rettilinei superiori al mezzo km, infatti, permettono di evitare un’unica frenata impegnativa e, inoltre, le temperature favoriscono il raffreddamento dei dischi in acciaio. I piloti usano i freni in ben 10 delle 18 curve, ma per un totale di circa 26 secondi al giro, ovvero solo il 28% della durata della gara. In ben sette frenate, però, le derivate di serie non perdono nemmeno 90 km/h e i freni non vengono comunque mai utilizzati per 4 o più secondi.

​​

Jonathan Rea qui è di casa: il nordirlandese ha vinto ad Assen per ben 15 volte, tre delle quali solo lo scorso anno; è il record assoluto di vittorie per un pilota della Superbike su un tracciato. A seguirlo in questa speciale classifica è Carl Fogarty a quota 12 vittorie, indovinate dove? Sì, ad Assen. Lo scorso anno Johnny fece quasi l’en plein, vincendo 3 gare su 3, partendo sempre dalla pole e, nelle due gare di domenica, firmò anche il giro veloce. Questo weekend, un altro record è dietro l’angolo, basterebbe una sua vittoria per portare le vittorie dei piloti del Regno Unito a quota 300 nel WorldSBK. Ah, se ne vincesse due porterebbe le sue vittorie per Kawasaki a quota 100, giusto per non farsi mancare nulla!

Ma il dominio di Rea potrebbe essere presto interrotto questo fine settimana sul TT: con Bautista in splendida forma e con un ottimo feeling con la sua Panigale e Toprak Razgatlioglu con tanta, tantissima fame di vittorie, non è scontato che sul gradino più alto del podio sia Johnny a salire. Inoltre non bisogna dimenticare il bellissimo inizio di stagione di Michael Rinaldi, molto fastidioso per il pilota Kawasaki e quello Yamaha.

Bisogna tornare al 2016 per trovare l’ultimo podio che non abbia i colori di Ducati, Kawasaki e Yamaha, quando Michael van der Mark conquistò un terzo posto in Gara 2 in sella alla Honda. Il padrone di casa non sarà in pista perché ancora in fase di recupero dal suo infortunio, ma non mancheranno i colleghi che vorranno rompere questa striscia che dura ormai da oltre cinque anni. Uno su tutti, forse quello che più ha contemporaneamente da perdere e da dimostrare, porta il nome di Scott Redding…

Ecco di seguito gli orari del weekend che, per fortuna, non si accavallano alla MotoGP grazie all’ora di differenza, mentre causeranno un po’ di strabismo a chi segue anche la Formula 1.

VENERDI 22 APRILE
10:30 11:15 WorldSBK – FP1
15:00 15:45 WorldSBK – FP2

SABATO 23 APRILE
9:00 9:30 WorldSBK – FP3
11:1011:25WorldSBK – Superpole
14:00WorldSBK – Race 1

DOMENICA 24 APRILE
9:00 9:15 WorldSBK – WUP
11:00 WorldSBK – Superpole Race
15:15 WorldSBK – Race 2






Tags : AssenSBKSuperbike
Maria Grazia Spinelli

The author Maria Grazia Spinelli

Classe 1994, molisana. Da piccola vedevo mio padre seguire la Formula 1 e mi chiedevo cosa lo appassionasse così tanto, poi ho avuto un colpo di fulmine con le due ruote in un pomeriggio d'estate ed ho capito. Qui vi racconto il Mondiale Superbike.