close
4 RuoteFormula 1Su pista

Bottas guida la doppietta Mercedes nelle qualifiche di Portimao





Va a Valtteri Bottas la pole del GP del Portogallo. Il pilota finlandese, alla diciassettesima partenza al palo della carriera, ha preceduto in quel di Portimao di soli sette millesimi il compagno di squadra Hamilton, che deve rimandare la centesima pole della carriera. Terzo Verstappen, mentre ottimo quinto Sainz, che precede Leclerc, solo ottavo.

185801454
LAT IMAGES

Ci si aspettava ancora una volta un duello Hamilton-Verstappen, ma a sorpresa nel sabato di Portimao è stato Valtteri Bottas a brillare. Il finlandese è riuscito a mettere insieme un ottimo 1:18.348, che gli è valsa la pole position per appena 7 (SETTE!) millesimi di secondo su Lewis Hamilton. L’inglese, che probabilmente già pregustava l’idea di raggiungere le cento pole in carriera nel giorno in cui si ricorda il suo idolo Ayrton Senna, sarà costretto a partire dalla seconda piazza. Curiosamente, i tempi della Mercedes sono stati fatti registrare nel primo tentativo, con gomma Soft, poiché nel secondo entrambi i piloti sono scesi in pista con gomma media, con cui l’anno scorso Hamilton conquistò la pole. Comunque, stavolta non ha funzionato. Terzo è Max Verstappen, a 398 millesimi, che però in precedenza aveva fatto registrare un tempo valido per la pole: sfortunatamente, l’olandese si è visto eliminare il giro per aver superato un track limit. Quarto è Perez a mezzo secondo, mentre ottimo quinto è Sainz, che per la prima volta precede il compagno di squadra in Ferrari. Accanto a lui partirà un ottimo Ocon, capace di battere Alonso, mentre la quarta fila se la divideranno la Mclaren di Norris e l’altra Ferrari di Leclerc, oggi meno efficaci del solito. Chiude in nona posizione Pierre Gasly, mentre decimo è Sebastian Vettel, che ritrova la top 10 dal GP di Gran Bretagna dello scorso anno. Per quanto riguarda le gomme di partenza, i primi quattro e Leclerc domani partiranno con gomma media, gli altri sei con gomma morbida

Fuori dal Q3 per soli 57 millesimi un incredibile George Russell, che precede un buon Giovinazzi sull’Alfa Romeo. Solo tredicesimo Alonso, che non conferma il buon potenziale espresso nelle prove, che chiude davanti a Tsunoda e Raikkonen, che chiude la seconda sessione di qualifiche.

Partirà solo sedicesimo Daniel Ricciardo, fuori dal Q2 per appena 42 millesimi, e ben nove posizioni dietro il compagno. Nona fila per Stroll e Latifi, mentre a chiudere lo schieramento sono, ovviamente, le due Haas di Schumacher e Mazepin.

181299535_2096185443871760_62618966469319434_n




Tags : f1GP Portogallomercedes amg f1portimaovaltteri bottas
Alfredo Cirelli

The author Alfredo Cirelli

Classe 1999, sono cresciuto con la F1 commentata da Mazzoni, da cui ho assorbito un'enorme mole di statistiche non propriamente utili, che prima che Fuori Traiettoria mi desse la possibilità di tramutarle in articoli servivano soltanto per infastidire i miei amici non propriamente interessati. Per FT mi occupo di fornirvi aneddoti curiosi e dati statistici sul mondo della F1, ma copro anche la Formula E e, occasionalmente, la Formula 2 e la Formula 3