close
4 RuoteFormula 1Su pista

La F1 nel 2022 fa 23: svelato il calendario della prossima stagione





Non c’è 22 senza 23, per la Formula 1. Il Circus, che dopo le 17 gare disputate nel difficilissimo 2020 è riuscito a organizzare oltre 20 GP in un anno ancora fortemente inciso dalla pandemia di COVID-19, rilancia in vista del 2022 che segnerà l’entrata in vigore del nuovo Regolamento Tecnico. Saranno infatti ben 23 i weekend di gara che team e piloti della F1 affronteranno nel corso della prossima stagione, alle prese con ritorni, new entry e qualche forfait.

calendario
© Bryn Lennon / Getty Images

Ferme restando tutte le varie ed eventuali modifiche che potranno essere apportate per motivi sanitari, il via alla prossima stagione verrà dato sull’asfalto di Sakhir, in Bahrain, nel fine settimana del 20 marzo. Sette giorni dopo ci si sposterà a Jeddah per il GP dell’Arabia Saudita, ennesima riprova di quella ben poco esaltante deriva mediorientale che la Formula 1 sta prendendo causa denari, mentre nel weekend del 10 aprile il Circus farà tappa in Australia, a Melbourne. Imola entrerà in scena il 24 aprile, con il GP dell’Emilia Romagna che prenderà il posto del già cancellato GP della Cina, mentre l’8 maggio si darà il benvenuto alla prima new entry della prossima stagione: Miami, il cui circuito cittadino sarà tutto da scoprire nonché ancora da omologare. Il 22 maggio sarà la volta del GP di Spagna, che precede di sette giorni il GP di Monaco. Una volta lasciatosi alle spalle le stradine del Principato di Monaco, il Circus dovrà attendere fino al 12 giugno per tornare nuovamente in pista: in quel weekend si correrà a Baku, mentre appena sette giorni dopo si volerà a Montreal, con il GP del Canada in programma nel weekend del 19 giugno.

Con la solita scelta logistica abbastanza incomprensibile, dopo la consueta capatina in Nord America la F1 riapproderà in Europa: il 3 luglio si spegneranno i semafori del GP di Gran Bretagna, con il GP d’Austria che andrà invece in scena sette giorni dopo. Il 24 luglio è in programma il Gran Premio di Francia, mentre come già accaduto quest’anno sarà l’Hungaroring a sancire l’inizio della pausa estiva: a Budapest si correrà infatti il 31 luglio, quasi un mese prima di quel GP del Belgio in programma il 28 agosto. La prima domenica di settembre sarà occupata dal GP d’Olanda, mentre a Monza la F1 tornerà l’11 settembre, esattamente due settimane prima del GP di Russia. Il 2 ottobre è in programma il GP del Circuito-Dove-Nel-2017-Alle-Ferrari-Non-È-Successo-Nulla, seguito sette giorni dopo dal fine settimana di Suzuka. Il 23 ottobre tutti ad Austin per il GP degli Stati Uniti, dopodiché, appena sette giorni dopo, si farà rotta verso Città del Messico. Il finale di stagione, a differenza di quest’anno, si consumerà interamente nel mese di novembre: nel weekend del 13 si correrà a Interlagos, mentre in quello del 20 andrà in scena il GP di Abu Dhabi.

Ecco il calendario completo:

– 20 marzo | GP Bahrain
– 27 marzo | GP Arabia Saudita
– 10 aprile | GP Australia
– 24 aprile | GP Emilia Romagna
– 8 maggio | GP Miami
– 22 maggio | GP Spagna
– 29 maggio | GP Monaco
– 12 giugno | GP Azerbaijan
– 19 giugno | GP Canada
– 3 luglio | GP Gran Bretagna
– 10 luglio | GP Austria
– 24 luglio | GP Francia
– 31 luglio | GP Ungheria
– 28 agosto | GP Belgio
– 4 settembre | GP Olanda
– 11 settembre | GP Italia
– 25 settembre | GP Russia
– 2 ottobre | GP Singapore
– 9 ottobre | GP Giappone
– 23 ottobre | GP USA
– 30 ottobre | GP Messico
– 13 novembre | GP Brasile
– 20 novembre | GP Abu Dhabi





Tags : calendario f1f1f1 2022formula 1
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Innamorato dal 1993 di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", addetto stampa di Tsunami RT ed Enrico Fulgenzi Racing nel Porsche Carrera Cup Italia e nel Porsche Sports Cup Suisse, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam, sono Editor per RedBull.com, sono accreditato F1, FE e WRC e faccio parte del Media Staff dell'Autodromo Nazionale Monza. Ho fondato FuoriTraiettoria.com mentre ero impegnato a laurearmi in giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow