close
4 RuoteFormula 1Su pista

Verstappen vola sull’acqua delle FP3 in Belgio, 3° Hamilton. Male le Ferrari





È stata l’acqua la grande protagonista delle FP3 del Gran Premio del Belgio, 12° appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Dopo essere caduta a lungo durante la prima gara del weekend di Formula 3 – vinta peraltro dall’italiano Lorenzo Colombo -, la pioggia è infatti stata presenza pressoché costante anche dell’ultima ora di prove libere del fine settimana delle Ardenne, costellata da un tripudio di Intermedie e Full Wet.

fp3
© Lars Baron / Getty Images

A differenza di tante altre occasioni, la concreta possibilità che anche le qualifiche vadano in scena con simili condizioni meteo ha spinto team e piloti a scendere in pista con una certa costanza. Tutti i protagonisti di questa stagione si sono avventurati tra i cordoli bagnati di Spa, alla ricerca di una confidenza che potrebbe tornare decisamente utile tra poche ore, quando il cronometro inizierà a contare davvero. Davanti a tutti, così come accaduto nelle FP2 del venerdì pomeriggio, c’è Max Verstappen. Il #33 della Red Bull, che tra i saliscendi delle Ardenne viene investito da tutti del ruolo di favorito, si è preso la vetta della classifica grazie a 1’56″924 che gli ha permesso di rifilare 947 millesimi al compagno di team Sergio Perez, 2° al termine delle FP3. Il duo Red Bull ha messo le proprie ruote davanti a Lewis Hamilton grazie a un 1’57″996 messo a segno con condizioni più avverse – e a Lando Norris, unico coraggioso a tentare un run con le Soft nelle fasi finali della sessione prima di essere ricondotto a più miti consigli dal proprio box.

Esteban Ocon, fresco vincitore del GP d’Ungheria, agguanta la 5^ piazza, mettendo la prima delle Alpine davanti alla Aston Martin di Lance Stroll, alla AlphaTauri di Pierre Gasly e all’altra Aston Martin di Sebastian Vettel, 8° e staccato di oltre 2″5 dalla vetta della classifica. Ottima è poi la prestazione di George Russell – che con la Williams agguanta la 9^ posizione siglando un 1’59″492 -, mentre la top ten viene completata da quel Fernando Alonso che tanto ci sta facendo divertire grazie alla sua nuovissima helmet cam.

Appena fuori dai primi dieci troviamo la seconda delle Mercedes, quella del festeggiato Valtteri Bottas, mentre Nicholas Latifi (12°) si toglie addirittura la soddisfazione di tenersi dietro la McLaren di un Daniel Ricciardo in difficoltà anche sul bagnato. Così come il #3, anche le Ferrari non sembrano a proprio agio sull’asfalto di Spa: la prima delle SF21 è infatti quella di Carlos Sainz, costretta ad accontentarsi in queste FP3 della 14^ casella virtuale dello schieramento in virtù di uno 2’00″749 che – al netto di condizioni meteorologiche leggermente meno favorevoli – denuncia uno stato di forma non eccezionale delle monoposto di Maranello. Tanto lo spagnolo quanto Charles Leclerc (finito a muro ieri e costretto ad utilizzare un secondo telaio) lamentano infatti un sottosterzo cronico, che non permette loro di portare in curva la velocità che vorrebbero. In più, le SF21 sembrano pagare dazio anche nei lunghi rettifili: la potenza della Power Unit del Cavallino Rampante, a quanto sembra, non è ancora tornata agli straordinari fasti del 2019.

15° è Mick Schumacher, balzato piuttosto in avanti in classifica con la prima delle Haas, davanti proprio alla Ferrari di Charles Leclerc, per ora mestamente 16° a 4″4 dal crono messo a segno da Verstappen. 17^ piazza per Yuki Tsunoda, mentre è notte piuttosto fonda in Casa Alfa Romeo Racing: Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen – quest’ultimo colpito da un problema ai freni nelle fasi iniziali della sessione – occupano infatti rispettivamente la 18^ e 20^ posizione, separati dal solo Nikita Mazepin.

Ecco la classifica al termine delle FP3:

e934vinxoae0ea5




Tags : f1f1 2021formula 1fp3fp3 gp belgiogp belgio
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Innamorato dal 1993 di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", addetto stampa di Tsunami RT ed Enrico Fulgenzi Racing nel Porsche Carrera Cup Italia e nel Porsche Sports Cup Suisse, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam, sono Editor per RedBull.com, sono accreditato F1, FE e WRC e faccio parte del Media Staff dell'Autodromo Nazionale Monza. Ho fondato FuoriTraiettoria.com mentre ero impegnato a laurearmi in giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow