close
4 RuoteFormula 1Su pista

Sebastian Vettel frantuma il record della pista in Canada: è Pole! 2° Bottas, attenzione a Verstappen





1’10″764. E’ questo, a partire dalla Q3 delle qualifiche del GP del Canada, il nuovo record del “Gilles Villeneuve” di Montreal. Sebastian Vettel firma Pole Position e giro più veloce al termine di una sessione tiratissima, avendo la meglio su un ottimo Bottas e su un finalmente concreto Verstappen, 3° e con una gomma diversa da tutti gli altri – Ricciardo escluso – per la prima fase della gara di domani. Solamente è Hamilton, con una buona prestazione messa a segno dalle due Renault e dalle due Force India. A deludere, invece, sono Raikkonen, le due McLaren e la Haas. Ecco la cronaca completa.

© Scuderia Ferrari Press
© Scuderia Ferrari Press

La Q1 si apre subito con una fumata bianca, causata dalla Haas di Grosjean: la VF-18 del #8 non riesce infatti neppure ad uscire dalla Pit Lane ed accusa un guasto nei primissimi secondi della manche d’apertura, costringendo così il francese a scattare dall’ultima posizione dello schieramento nel GP di domani. Davanti a tutti si piazza invece Sebastian Vettel con il suo 1’11″710, che gli permette di distanziare per soli 15 millesimi Kimi Raikkonen e per 125 millesimi Lewis Hamilton, con un ottimo Brendon Hartley che artiglia l’8^ posizione e con la Haas superstite di Kevin Magnussen che agguanta la 9^. Ottima è poi ancora una volta la prestazione di Charles Leclerc, 12° grazie al suo 1’12″945, mentre esclusi già nella Q1 sono Pierre Gasly (alle prese con una PU Honda priva di aggiornamenti), la coppia Williams formata da Stroll e Sirotkin, la Sauber di Ericsson – rimasta danneggiata dopo un contatto con le barriere – e, ovviamente, la Haas di Grosjean.

Ecco la classifica completa al termine della Q1:

dfro0tuw4ac1i1x

La Q2, come prevedibile, si apre con Ferrari e Mercedes che tentano il colpo UltraSoft: entrambe le scuderie mandano infatti in pista i propri piloti con le Pirelli fucsia, in modo tale da non dover utilizzare la non troppo performante HyperSoft nel GP di domani. Gli alfieri delle Rosse e delle Frecce d’Argento sono tutti autori di ottimi tempi, andando ad occupare dalla 3^ alla 6^ piazza, ma nessuno dei loro crono basta per battere l’1’11″434 che Daniel Ricciardo mette a segno con le HyperSoft. Sia il #33 che il #3 sono stati infatti mandati in pista da Red Bull con le Pirelli rosa, e le RB14 saranno quindi da tener d’occhio nella fase iniziale della corsa visto il maggior grip che avranno a disposizione. Buona è la prestazione delle due Renault e delle due Force India, mentre esclusi sono Kevin Magnussen, Brendon Hartley, Charles Leclerc ed il duo McLaren, con Alonso davanti a Vandoorne per appena 9 millesimi.

Ecco la classifica completa al termine della Q2:

dfrt6ehw0aae8lf

Nella Q3, ovviamente, nessuno si azzarda ad utilizzare una mescola diversa dalle HyperSoft. Al termine di un tiratissimo primo tentativo, il più veloce è Sebastian Vettel: il #5 della Ferrari frantuma il record della pista mettendo a segno un velocissimo 1’10″776, con Valtteri Bottas che incalza però staccato di soli 81 millesimi. 3° è Raikkonen, con Verstappen e Ricciardo che stringono in una morsa griffata Red Bull Lewis Hamilton, solo 5° dopo il primo giro veloce. A meno di 1′ dalla bandiera a scacchi tutti di nuovo in pista per conquistare la Pole, e ad uscire vincitore dalla lotta delle qualifiche si conferma Sebastian Vettel: il tedesco lima altri 12 millesimi al proprio giro, chiudendo le qualifiche con un 1’10″764 che non ammette repliche neppure da parte di Valtteri Bottas, che non riesce a migliorarsi e si accontenta della seconda posizione davanti a Max Verstappen, 3° al termine di un ottimo giro e da tener d’occhio domani nella prima fase di gara viste le HyperSoft. Solamente 4° Hamilton, davanti a Daniel Ricciardo ed a Kimi Raikkonen, 5° dopo aver sciupato il proprio ultimo tentativo finendo nell’erba in uscita di Curva 1. Il primo degli “altri” è Nico Hulkenberg, 7° con la sua R.S. 18, davanti ad Ocon, Sainz e Perez.

Ecco la griglia di partenza del GP del Canada:

dfrztf2wkaajwlh




Tags : f1formula 1gp canadaqualifiche gp canadarisultati qualifiche gp canada
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Innamorato dal 1993 di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", addetto stampa di Tsunami RT ed Enrico Fulgenzi Racing nel Porsche Carrera Cup Italia e nel Porsche Sports Cup Suisse, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam, sono Editor per RedBull.com, sono accreditato F1, FE e WRC e faccio parte del Media Staff dell'Autodromo Nazionale Monza. Ho fondato FuoriTraiettoria.com mentre ero impegnato a laurearmi in giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow