close
4 RuoteF2 & F3Su pista

Victor Martins è il nuovo campione della Formula 3





Victor Martins ha vinto a Monza il campionato 2022 di Formula 3. Il pilota francese ha trionfato al termine di una stagione combattutissima, chiudendo quarto la gara, interrotta anzitempo per un incidente. Finale di gara alquanto controverso, con una bandiera rossa e una pioggia di penalità che hanno reso difficile capire subito chi avesse vinto.

FIA Formula 3

Anche in questo caso, il pilota che ha vinto il titolo l’ha fatto mentre era al muretto. Se però ieri Drugovich era stato costretto ad attendere l’esito della gara dopo un contatto al primo giro, questa volta per Martins il finale è stato decisamente più controverso: la gara è stata infatti interrotta al giro 17 per un contatto tra Maini e Benavides a Lesmo; da lì sono passati una decina di minuti, in cui non si sapeva se si sarebbe ripartito o meno. Nel frattempo, è arrivata la comunicazione che Martins è stato penalizzato di cinque secondi per track limits, cosa che, in caso di ripartenza, avrebbe distrutto le sue ambizioni di titolo; poco dopo però è giunta la comunicazione che la gara non sarebbe ripartita. Martins campione quindi: e invece no; perché passano altri dieci minuti in cui vengono comminate penalità a pioggia, che alterano la classifica. Alla fine è un attonito Martins, calcolatrice alla mano, a vincere: non sembra convinto neanche lui forse, ma qualcuno glielo dice, e dopo un po’ decide di crederci.

Martin quindi entra nel club dei vincitori della GP3/Formula 3: Esteban Gutierrez, Valtteri Bottas, Mitch Evans, Daniil Kvyat, Alex Lynn, Esteban Ocon, Charles Leclerc, George Russell, Anthoine Hubert, Robert Shwartzman, Oscar Piastri e Dennis Hauger. Dopo Ocon e il compianto Hubert è il terzo francese ad imporsi nella terza categoria.

Delusi invece gli altri contendenti al titolo; Maloney, nonostante la vittoria, si è fermato a soli tre punti dal francese; ma chi è rimasto più deluso di tutti è sembrato Bearman, che tra ieri e oggi ha lottato come un leone (anzi, come un orso) per rientrare disperatamente in lotta. Non c’è riuscito, chiudendo terzo in campionato, ma bisogna ricordare che lui ha saltato la Formula Regional, venendo direttamente dalla F4: stagione quindi ampiamente positiva per lui. Delusione anche per Hadjar, in testa prima di Monza, ma che ha pagato un botto in qualifica che l’ha condannato a partire sedicesimo in ambo le gare. Questi tre rookie hanno comunque dimostrato grandi cose, e forse ancor più di Martins sembrano essere delle future stelle dell’automobilismo.

Per quanto riguarda la Feature Race di Monza, al netto delle penalità vince, come detto, Maloney, davanti a Bearman e Crawford. A punti quindi anche Martins, Leclerc, Stanek, Alaltalo, Edganr, Hadjar e Ushishima. Da segnalare, infine, che la Prema ha vinto il campionato costruttori. Appuntamento quindi all’anno prossimo con la Formula 3, in attesa di scoprire il prossimo campione.





Tags : f3Formula 3GP Italiavictor martins
Alfredo Cirelli

The author Alfredo Cirelli

Classe 1999, sono cresciuto con la F1 commentata da Mazzoni, da cui ho assorbito un'enorme mole di statistiche non propriamente utili, che prima che Fuori Traiettoria mi desse la possibilità di tramutarle in articoli servivano soltanto per infastidire i miei amici non propriamente interessati. Per FT mi occupo di fornirvi aneddoti curiosi e dati statistici sul mondo della F1, ma copro anche la Formula E (categoria per cui sono accreditato FIA), la Formula 2 e la Formula 3