close
4 RuoteFormula 1Su pista

Szafnauer: “È troppo presto per giudicare le performance di Vettel”






La stagione di Formula 1 non è iniziata nel migliore dei modi per il quattro volte campione del mondo Sebastian Vettel, ma l’attuale team principal dell’Aston Martin Otmar Szafnauer è fiducioso che il pilota tedesco possa risolvere i suoi problemi.

Vettel
© Glenn Dunbar / Aston Martin Racing

Il disastroso inizio di stagione ha probabilmente come causa principale i pochissimi giri che il numero 5 è riuscito ad effettuare nei soli tre giorni di test invernali a disposizione: solo 117, meno di tutti gli altri piloti sulla griglia di partenza. Se i giorni di prova sono importanti per saggiare le caratteristiche della nuova vettura prima dell’inizio di stagione, diventano fondamentali nel momento in cui si cambia squadra e ci si ritrova con una monoposto dal comportamento completamente diverso rispetto a quella dell’anno precedente.

Le bandiere gialle in qualifica hanno poi contribuito all’esclusione del tedesco in Q1, condita da una penalità di cinque posizioni per non aver rallentato abbastanza e tre punti sulla patente. In aggiunta l’incidente con Esteban Ocon ha causato un’ulteriore penalità di 10 secondi a fine gara e altri due punti decurtati sulla patente.

Nonostante a primo impatto questo possa sembrare il peggior inizio di stagione immaginabile, Szafnauer ha trovato alcuni aspetti positivi dai quali ripartire per i prossimi eventi. “Se si guarda al lato positivo, [ Vettel ] è dovuto partire ultimo ed è rimasto in Top 10 per un po’. Sono stato costretto ad abbandonare il debrief quindi non so qual è stato il suo feedback, ma guardando la gara dal muretto box i suoi tempi sul giro non erano molto diversi da quelli di Lance, che guida qui da un po’ e ci conosce bene, conosce bene la macchina e ha terminato la gara in una posizione abbastanza decente.


Non solo Vettel, gli episodi che hanno condizionato la gara degli altri protagonisti:


A chi afferma che le brutte prestazioni mostrate da Vettel con la SF1000 siano continuate anche in Aston Martin Szafnauer risponde: “È troppo presto per dirlo, siamo veramente all’inizio. Sapete che non ha fatto tanti giri nei test invernali; abbiamo avuto solo tre giorni di test e ha dovuto dividere quei giorni con Lance, ma sembrava che tutti i problemi capitassero a lui.

Il team principal della squadra di Lawrence Stroll ha quindi concluso con: “La macchina che sta guidando adesso è totalmente diversa da quella che guidava prima, partendo dalle caratteristiche della monoposto, la power unit e tante altre cose. Si è sentito a suo agio con la macchina trovando il giusto grip e facendo i cambiamenti di set-up che gli si addicono solo in qualifica quando ha trovato bandiere gialle. Sono quindi fiducioso che Sebastian raggiungerà gli obiettivi.





Tags : f1f1 2021sebastian vettelszafnauervettel
Fabio Catalano

The author Fabio Catalano

Prodotto nel 1996, appassionato di qualsiasi cosa vada veloce. Seguo la Formula Uno dal 2005 e occasionalmente qualsiasi altra categoria. Studio ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino.