close
4 RuoteFormula 1Su pista

“Povero Gabbiano…”: Charles Leclerc burla il muretto all’ultimo giro!





Assolutamente confidente di mantenere la testa del GP del Bahrain affermata con una ripartenza da favola che ha lasciato incantato Max Verstappen, Charles Leclerc ha deciso “così de botto, senza senso” di creare del panico al muretto Ferrari.

© Scuderia Ferrari Press Office

Mancano ormai 4 curve alla fine del GP del Bahrain e il monegasco si apre in radio, esclamando “There’s something strange with the engine!”. Le stesse parole usate per descrivere i problemi di cui fu afflitto durante lo stesso GP del 2019. Dopo qualche attimo di silenzio, ecco che il suo ingegnere risponde di aver capito, ridacchiando, resosi conto della presa per i “fondelli” (anche questi generano effetto suolo?) e preparandosi, con più leggerezza, all’evento storico che sarebbe accaduto da lì a pochi secondi.

Ma non finisce qui: una volta tagliato da vincitore il traguardo del circuito di Shakir, dopo l’esultanza e i ringraziamenti al team per una vittoria che mancava dal 2019 (e una doppietta alla prima gara che mancava addirittura dal 2010), il simpatico Leclerc è tornato sullo scherzo appena compiuto,

“HAHAHA che ridere, Charles!”

Nessun tifoso Ferrari

e prendendosi di nuovo gioco di Xavier Padros, gli ha detto: “mi sto già immaginando che faccia hai fatto quando ti ho detto del problema. Povero gabbiano, hai perduto la compagna.”

La citazione al trend TikTok italiano più in voga al momento arriva dunque anche in Formula 1, elevando un grado di italianità già alle stelle grazie ad una doppietta Ferrari storica, portato in mondovisione da un giovane pilota di 24 anni in un modo che, per la scuderia di Maranello, non poteva essere più gradito.





Tags : f1f1 2022formula 1gp bahrainleclerctiktok
Lorenzo Mangano

The author Lorenzo Mangano

Nato nel '97, sono fanatico di motorsport ed umorismo almeno dal '96. Tento di vivere, raccontare e trasmettere la mia passione in una chiave diversa dal solito.