close
2 RuoteSu pistaSuperbike

SBK Catalunya: è pole (quasi) a sorpresa di Iker Lecuona!





Dopo sei anni è una HRC a tornare sulla prima piazza in griglia: Iker Lecuona è il più veloce a Barcellona e si mette dietro Lowes e Rea. Quinto Bautista, ottavo Razgatlioglu.

© WorldSBK

Mancava da Buriram 2016 una pole position in casa Honda, ci ha pensato Iker Lecuona – fresco di vittoria alla 8 Ore di Suzuka – a riportare la prima piazza nei box HRC con un 1’40.766 distante tre decimi dal record di Sykes. Una soddisfazione molto grande per tutto il team che sta lavorando molto con i suoi giovani piloti, come ci aveva raccontato il team manager Leon Camier.

Le condizioni della pista non erano delle migliori e, mentre Iker è stato bravissimo a sfruttarle al meglio, non è andata allo stesso modo ai tre contendenti al Titolo. Jonathan Rea partirà dalla terza posizione, grazie alla scia concessagli dal suo compagno di squadra Alex Lowes, secondo. L’analisi del nordirlandese è che la pista è stata lavata dalla pioggia di questa mattina, presentandosi in maniera troppo diversa da quella che ci si aspettava.

Locatelli può essere decisamente soddisfatto della sua quarta posizione, sia perché gli permetterà di partire davanti a Bautista, sia perché risulta essere la prima Yamaha sulla griglia. Insieme a loro in seconda fila c’è Garrett Gerloff, seguito da Axel Bassani, Toprak Razgatlioglu e Xavi Vierge. A chiudere la top ten troviamo Michael Rinaldi, autore di una caduta in curva 1 che gli ha compromesso la chance finale per una qualifica migliore.

L’appuntamento è ora alle 14.00 per Gara 1, con la speranza che i bollenti spiriti si siano calmati almeno un po’ e che nessuno decida di pigliarsi a carenate in faccia!





Tags : Barcellonacatalunya roundSBK
Maria Grazia Spinelli

The author Maria Grazia Spinelli

Classe 1994, molisana. Da piccola vedevo mio padre seguire la Formula 1 e mi chiedevo cosa lo appassionasse così tanto, poi ho avuto un colpo di fulmine con le due ruote in un pomeriggio d'estate ed ho capito. Qui vi racconto il Mondiale Superbike.