close
4 RuoteFuori StradaWRC

Il Rallye di Monte-Carlo 2022 di Adrien Fourmaux è finito così





È durato meno di 60 km il Rallye di Monte-Carlo 2022 di Adrien Fourmaux. Il francese, che quest’anno disputerà l’intera stagione del World Rally Championship al volante della Ford Puma Rally1 del team M-Sport, è stato infatti costretto ad alzare in anticipo bandiera bianca dopo un incidente che lo ha visto coinvolto nella PS 3.

fourmaux
© e-WRC.com

Fourmaux, che dopo le due Prove Speciali del venerdì si trovava in 4^ posizione in classifica alle spalle di Sebastien Ogier, Sebastien Loeb ed Elfyn Evans, con ogni probabilità era entrato nei 18,33 km della SS3 Roure / Beuil 1 con il chiaro intento di puntare al podio. Erano meno di 7 i secondi che separavano la sua Ford dalla Toyota del britannico e, date le prestazioni messe in mostra dalla Puma Rally1 nelle primissime Speciali di questa annata del WRC, per il francese aggiudicarsi uno dei tre ambiti gradini non era affatto utopia.

I sogni di gloria di Fourmaux si sono però sciolti al sole come la neve di Monte-Carlo. Il francese ha mancato il punto di corda in ingresso di un sinistra – destra non troppo veloce: la Puma si è allargata troppo in uscita dalla prima curva, andando così a incocciare il terrapieno posto all’interno del richiamo della seconda e finendo letteralmente sbalzata via. La velocità a cui è avvenuto il tutto non è stata poi così spaventosa, ma l’angolo di impatto non è stato clemente con la vettura dell’Ovale Blu: sollevatasi sul posteriore e avendo fatto perno sull’anteriore sinistra, la Puma è finita fuori dalla sede stradale rotolando ripetutamente giù per il declivio e riportando danni che definire ingenti vorrebbe dire utilizzare un eufemismo.

Iscriviti al nostro canale Telegram per non perderti neppure un articolo

Tanto Adrien Fourmaux quanto il suo navigatore Alexandre Coria sono usciti indenni dal capitombolo mentre – come la foto ha già ampiamente dimostrato – lo stesso non può dirsi per la vettura di M-Sport. Che, a scanso di un miracolo compiuto dagli uomini della squadra di Malcolm Wilson, non rivedremo sulle strade del Rallye Monte-Carlo 2022.





Tags : adrien fourmauxfourmauxM-Sportrally montecarlowrcWRC 2022
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Innamorato dal 1993 di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", sono Channel Coordinator e Motorsport Chief Editor di Red Bull Italia, voce nel podcast "Terruzzi racconta" e Digital Manager di VT8 Agency. Sono accreditato FIA per F1, WRC, WEC e Formula E, ho lavorato con l'Autodromo Nazionale Monza, team del Porsche Carrera Cup Italia e del Lamborghini SuperTrofeo e ho collaborato in dei weekend di gara con Honda HRC e con il Sahara Force India F1 Team. Ho fondato Fuori Traiettoria mentre ero impegnato a laurearmi in giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow