close
4 RuoteFormula 1Su pista

Domenicali: “Escludo la griglia invertita. Sprint Race al sabato? Forse già nel 2021…”





Griglia invertita no, Sprint Race al sabato forse. E’ questo il quadro che sembra delinearsi, per la Formula 1 del prossimo futuro, stando a quanto dichiarato da Stefano Domenicali nel corso di un’intervista in cui si è parlato del domani del Circus.

Sprint Race
© Sutton Images

Che la F1 negli ultimi anni sia andata – e, come si nota, stia ancora andando – alla ricerca di format di gara e di weekend alternativi è cosa nota a chiunque. Per movimentare fine settimana dall’esito molto spesso già scritto, sono infatti diverse stagioni che la classe regina del Motorsport si interroga sul da farsi senza però mai giungere a una risposta che accontenti tutti. Se dunque una soluzione immediata non sembra essere stata ancora trovata, pare che invece sia stata definitivamente depennata dalla lista delle proposte una delle ipotesi più quotate e chiacchierate di questi ultimi anni: l’utilizzo della griglia invertita. Pensata per costringere i più rapidi sul giro secco a partire dal fondo dello schieramento e a sbracciarsi dunque a centro gruppo nel tentativo di recuperare rapidamente quante più posizioni possibili, l’adozione della griglia invertita sollevava diverse perplessità: chi infatti ad esempio, in un Gran Premio come quello di Monte-Carlo, avrebbe mai spinto a fondo durante le qualifiche sapendo di essere destinato a partire dall’ultima posizione in caso di pole position? Probabilmente nessuno – anche in caso di eventuali punti addizionali assegnati al poleman, diciamocelo -, e dunque si correva il non banale rischio di sacrificare la corsa al giro più veloce del sabato sull’altare di una (presunta) maggiore incertezza del risultato di gara. 

Le perplessità di cui sopra devono avere avuto definitivamente la meglio sugli eventuali vantaggi derivati dall’utilizzo della griglia invertita, a giudicare da quanto ha dichiarato Stefano Domenicali. “Posso dirvelo con certezza: l’inversione della griglia è un’ipotesi ormai scartata – ha infatti detto il nuovo Presidente della Formula 1 – “Credo che sia importante pensare a dei modi che possano rendere il nostro sport più intrigante e interessante, ma non dobbiamo perdere il tradizionale approccio alle corse. Quello che abbiamo imparato nel periodo in cui cambiavamo format di qualifica praticamente ogni due giorni è stato un qualcosa che ci ha lasciati scottati, quindi abbiamo il dovere di non commettere gli stessi errori“. “Ora credo che la F1 sia una realtà piuttosto stabile – prosegue Domenicali – “Anche se stiamo valutando quale potrebbe essere il nostro approccio a una cosiddetta sprint race da far disputare il sabato”. 

L’idea di mettere in piedi una seconda gara, più breve del Gran Premio vero e proprio, all’interno di un singolo fine settimana non ha dunque abbandonato le scrivanie dei vertici del Circus. Anzi, sembra proprio che diverse valutazioni piuttosto approfondite siano state portate avanti per valutare la fattibilità di una simile soluzione. “Posso dirvi che, nelle sedi apposite, stiamo considerando questa opzione anche con i team – rivela il CEO della Formula 1 – “E credo che sinceramente questa possa essere l’unica ipotesi davvero interessante“. Ipotesi destinata a comparire in F1 in un domani lontano? Niente affatto. “Quando potremmo introdurla? Non abbiamo una data precisa, ma stiamo cercando di capire se sia possibile testare la sprint race già nel 2021“, ha infatti concluso Stefano Domenicali.





Tags : f1f1 2021formula 1sprint raceStefano Domenicali
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Innamorato dal 1993 di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", sono Editor e Contributor di RedBull.com, voce nel podcast "Terruzzi racconta la F1", Social Media Editor dell'Autodromo Nazionale Monza e collaboro con Tsunami RT nel Porsche Carrera Cup Italia. Ho collaborato con Motorsport.com, sono stato addetto stampa di EF Racing, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam e sono accreditato F1, WEC, WRC e FE. Ho fondato FuoriTraiettoria.com mentre ero impegnato a laurearmi in giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow