close
4 RuoteFormula 1Su pista

Dalla pioggia delle FP3 del GP d’Ungheria spunta Latifi! 2° Leclerc davanti ad Albon





La pioggia rimescola le carte in Ungheria, consegnando la prima posizione delle FP3 tra le mani di Nicholas Latifi. Il canadese della Williams chiude davanti alla Ferrari di Leclerc e al compagno di squadra Albon, in una sessione durante la quale si è girato a lungo alla ricerca della giusta confidenza in vista delle qualifiche

fp3
© Sutton Images

No, non ci sono errori di battitura e no, non avete neppure letto male. In cima alla lista dei tempi, al termine della terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio d’Ungheria, c’è davvero Nicholas Latifi. Il #6 della Williams, che ha fermato il cronometro sull’1’41”480 all’ultimo tentativo disponibile, ha sfruttato al meglio tanto un set di Intermedie quanto le condizioni della pista, andata pian piano asciugandosi proprio nelle fasi finali della sessione. A farla da padrone nelle FP3 è stata comunque la quasi totale mancanza di grip: tutti i piloti – soprattutto una volta passati alle Intermedie – hanno infatti lamentato una scarsa aderenza, con le temperature degli pneumatici che in alcuni casi sembravano non volerne proprio sapere di aumentare. 

Alle spalle di Latifi si è messo Charles Leclerc, 2° in 1’42”141 e protagonista di un – per sua fortuna innocuo – testacoda in uscita di Curva 3. Il monegasco della Ferrari è stretto nella morsa delle Williams, dato che sul gradino più basso del podio delle FP3 sale Alexander Albon in 1’42”381, mentre si accontenta della 4^ posizione Max Verstappen: il Campione del Mondo in carica (che sperava non troppo segretamente nella pioggia) è stato uno dei piloti che ha percorso meno km in questa sessione, decidendosi a scendere in pista solamente quando le Full Wet non erano più necessarie. 5° è George Russell con la prima delle Mercedes, mentre Fernando Alonso – uno dei più attivi con le Intermedie – occupa la 6^ piazza in 1’43”570. Una classifica che è stata riscritta a pochi secondi dalla fine relega Carlos Sainz in 7^ posizione, con Lando Norris e Sebastian Vettel a inseguire. Il tedesco della Aston Martin ha causato l’esposizione di una bandiera rossa quando mancavano poco meno di 10’ allo sventolare della bandiera a scacchi, finendo contro le barriere – parrebbe senza avere riportato troppi danni – proprio nel momento in cui le condizioni della pista sembravano migliorate.

Artiglia la 10^ posizione Kevin Magnussen, mentre non va oltre l’11° posto Lewis Hamilton. Il #44, che dopo l’ottimismo mostrato alla vigilia del weekend ha dovuto fare i conti con un venerdì piuttosto difficile, chiude le proprie FP3 con un 1’44”832 che lo porta ad accusare oltre 3”3 di ritardo dal crono di Latifi. 12° è Mick Schumacher, con le Haas che sembrano avere beneficiato della pioggia, mentre Esteban Ocon e Daniel Ricciardo si piazzano rispettivamente in 13^ e 14^ piazza. 15° è Lance Stroll, con Guanyu Zhou che si prende la 16^ posizione davanti a Yuki Tsunoda, Valtteri Bottas e Pierre Gasly. Incredibilmente, fanalino di coda delle FP3 è Sergio Perez: la seconda delle Red Bull non riesce infatti a fare meglio di un 1’48”240, riferimento cronometrico che la porta ad accusare quasi 7” di ritardo dal crono di una Williams. Roba da matti. 

Ecco la classifica completa al termine delle FP3:

fp3
© F1




Tags : f1f1 2022formula 1fp3fp3 gp ungheriagp ungheria
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Innamorato dal 1993 di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", sono Editor e Contributor di RedBull.com, voce nel podcast "Terruzzi racconta la F1", Social Media Editor dell'Autodromo Nazionale Monza e collaboro con Tsunami RT nel Porsche Carrera Cup Italia. Ho collaborato con Motorsport.com, sono stato addetto stampa di EF Racing, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam e sono accreditato F1, WEC, WRC e FE. Ho fondato FuoriTraiettoria.com mentre ero impegnato a laurearmi in giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow