close
4 RuoteFormula 1Su pista

Max Verstappen si prende le vivaci FP1 del GP del Bahrain. 2° Bottas, 5° Leclerc





Si è chiusa con Max Verstappen davanti a tutti la prima sessione di prove libere del Gran Premio del Bahrain, appuntamento d’apertura della stagione 2021 di Formula 1. L’olandese, che già aveva ben figurato nel corso dei test pre-stagionali, durante le FP1 si è preso la vetta della classifica grazie al suo 1’31″394.

© Lars Baron / Getty Images
© Lars Baron / Getty Images

In una sessione accorciata – così come le FP2 – di mezz’ora rispetto alle annate passate, caratterizzata da tanta azione in pista e più simile a delle FP3 che non a delle prove libere… interlocutorie, il #33 ha regolato l’agguerrita concorrenza di Valtteri Bottas, 2° a bordo di una Mercedes W12 apparentemente rivitalizzata: la Freccia d’Argento, dopo un esordio stentato nel corso dei test, come prevedibile è stata oggetto di attente analisi in quel di Brackley. Analisi che, almeno finora, sembrano avere portato i risultati sperati: il #77 chiude infatti a meno di 3 decimi di ritardo da Verstappen, rifilando poco più di 200 millesimi alla McLaren di Lando Norris, ottimo e a lungo primo in classifica nel corso di queste FP1. 4^ piazza per Lewis Hamilton, probabilmente rinfrancato da questa seconda uscita della sua W12 sull’asfalto di Sakhir: al netto di crono molto più alti rispetto a quelli visti nei test (che pure erano stati messi a segno con una mescola più morbida), il #44 chiude staccato di 52 centesimi dalla vetta riuscendo a mettere le proprie ruote davanti a quelle della Ferrari di Charles Leclerc.

Il #16 di Maranello completa infatti la top 5 di queste FP1 grazie al suo 1’31″993, un tempo che gli consente di precedere tanto Sergio Perez in 1’32″071 – quanto Pierre Gasly, 7° a bordo di un’AlphaTauri che sembra confermare quanto di buono fatto vedere nel corso delle tre giornate di test. è Carlos Sainz, che rispetto a Leclerc paga 4 decimi di ritardo, mentre è Daniel Ricciardo: l’australiano, come lo spagnolo, paga probabilmente la poca esperienza a bordo della propria nuova monoposto, chiudendo quindi staccato di circa mezzo secondo dal crono di Norris. A completare la top ten delle FP1 provvede poi Antonio Giovinazzi: il #99 si presenta bene in questo primo assaggio di Mondiale 2021, portando un’Alfa Romeo Racing quasi rinata a poco più di 1″3 di ritardo dalla vetta.

Appena fuori dai primi dieci troviamo il suo compagno di team, Kimi Raikkonen, mentre a occupare la 12^ e 13^ posizione ci sono Sebastian Vettel e Lance Stroll: il duo Aston Martin, alle prese con una AMR21 che non sembra essere riuscita a risolvere i propri problemi di gioventù con la stessa rapidità della W12, non vanno oltre un 1’33″basso che gli consente di tenersi alle spalle il debuttante Tsunoda, 14° davanti alla coppia di Alpine. Esteban Ocon e Fernando Alonso sono tra i piloti che avranno più grattacapi, al termine di queste FP1: la Alpine A521 pare un po’ claudicante in questa prima fase, e tanto il francese quanto l’asturiano sono costretti per ora a guardare la classifica dal basso verso l’alto. Russell precede Latifi andandosi a prendere la 17^ piazza, mentre fanalini di coda sono – come previsto – le Haas: le due VF-21 chiudono con oltre 3″ di ritardo dalla vetta, con Mick Schumacher che precede Nikita Mazepin per poco più di 4 decimi.

Ecco la classifica completa al termine delle FP1:

exz_i0mxmaiv7i




Tags : f1f1 2021formula 1FP1fp1 gp bahraingp bahrain
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Innamorato dal 1993 di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", addetto stampa di Tsunami RT ed Enrico Fulgenzi Racing nel Porsche Carrera Cup Italia e nel Porsche Sports Cup Suisse, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam, sono Editor per RedBull.com, sono accreditato F1, FE e WRC e faccio parte del Media Staff dell'Autodromo Nazionale Monza. Ho fondato FuoriTraiettoria.com mentre ero impegnato a laurearmi in giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow