close
4 RuoteF2 & F3Formula 1Su pista

F2: Juri Vips sospeso dalla Red Bull per aver usato la N-Word





Juri Vips, pilota estone del programma giovani della Red Bull, attualmente in forza alla Hitech in Formula 2, è stato sospeso dal programma giovani della squadra di Milton Keynes per aver utilizzato termini razzisti. A comunicarlo è stata la stessa Red Bull sui propri social.

Getty Images / Red Bull Content Pool

Non è un periodo facile questo per Juri Vips. Dopo il clamoroso errore che l’ha visto protagonista a Baku, quando è andato a muro da solo negli ultimi giri mentre era primo alla curva del castello, un’altra nuvola si addensa sulla sua carriera sportiva; con un comunicato stampa di pochi minuti fa, la Red Bull ha annunciato la sospensione con effetto immediato del rapporto con il pilota estone. La causa sarebbe stata una frase pronunciata dal ventunenne pilota di Formula 2 durante una live mentre giocava a Call of Duty: nel mentre del gioco, Vips avrebbe detto “Bitch n*****”. La Red Bull nel comunicato ha annunciato anche che condanna tale genere di linguaggio, e che avvierà un’indagine in merito.

Prontamente sono arrivate le scuse di Vips sui suoi profili social. “Vorrei scusarmi per il linguaggio offensivo usato durante una live di game stream oggi” – ha detto il pilota estone – “Questo linguaggio è inaccettabile, e non ritrae i miei valori e i miei principi. Mi pento profondamente delle mie azioni, e questo non è l’esempio che vorrei dare. Coopererò con le indagini”.

Non è stata la prima volta che è successa una cosa del genere. Nel 2020 ebbe notevole risonanza mediatica il caso di Kyle Larson, che venne sospeso da IRacing, dalla Nascar, dal team e dai suoi sponsor per aver detto la N-Word durante una delle innumerevoli gare online disputate durante il lockdown. Sempre per una frase pronunciata durante una live, lo scorso anno anche Daniel Ticktum venne licenziato dalla Williams per essersi espresso negativamente sul pilota titolare Nicholas Latifi.

Vip è entrato nel Red Bull Junior Team nel 2018 e corre in Formula 2 dalla seconda metà del 2020. L’estone era salito agli onori della cronaca per aver guidato la Red Bull in occasione delle FP1 del GP di Spagna di Formula 1 lo scorso maggio. Non è chiaro a questo punto come procederà la sua carriera in F2: la Hitech per ora non ha comunicato niente al riguardo. Quel che è certo è che sicuramente lo scopriremo il prossimo finesettimana, quando la categoria cadetta correrà a Silverstone.





Tags : f1f2Formula 2Juri Vipsred bull
Alfredo Cirelli

The author Alfredo Cirelli

Classe 1999, sono cresciuto con la F1 commentata da Mazzoni, da cui ho assorbito un'enorme mole di statistiche non propriamente utili, che prima che Fuori Traiettoria mi desse la possibilità di tramutarle in articoli servivano soltanto per infastidire i miei amici non propriamente interessati. Per FT mi occupo di fornirvi aneddoti curiosi e dati statistici sul mondo della F1, ma copro anche la Formula E (categoria per cui sono accreditato FIA), la Formula 2 e la Formula 3