close
4 RuoteF2 & F3Su pista

F2 e GP3 non si fermano più: info e orari del GP di Silverstone





Terzo appuntamento in tre settimane anche per le categorie cadette e ciò si sta facendo sentire molto a livello iridato. Per la prima volta dall’inizio dell’anno, sull’asfalto austriaco Lando Norris ha ceduto il passo ad un sensazionale George Russell che ora svetta in campionato. Il driver sotto l’ala Mercedes ha finalmente trovato una costanza di rendimento tale da permettergli non solo di ricucire l’enorme gap da Norris, ma anche di appollaiarsi in cima alla classifica con ben dieci lunghezze di margine sul pilota Carlin.
Anche in GP3 a Spielberg si è assistito ad un cambio di leadership con Hubert che ha ceduto il passo a Callum Ilott.

f2silverstone2017

Nell’appuntamento d’Oltremanica i piloti della Formula 2 dovranno ripetere i 5’891 metri del circuito di Silverstone per 29 volte in Gara 1 (con Pit-Stop obbligatorio) per un totale di 170,839 km. Nella Sprint Race il numero di tornate da completare scende a 21, con una distanza totale da percorrere pari a 123,711 km.
Ricordiamo inoltre che la FIA ha collocato una terza zona DRS sul rettilineo del traguardo, attivabile fino al tornantino in curva 3. La Formula 2, inoltre, si avvierà con partenza lanciata fino a quando Mecachrome non risolverà i problemi al software della frizione; decisione molto criticata da fan ed alcuni piloti, ma ritenuta necessaria per la sicurezza dai vertici della federazione.

RICORDI DI GP
Lo scorso anno a trionfare nelle due gare di Silverstone furono rispettivamente Charles Leclerc e Nicholas Latifi, non senza tensione per il monegasco che si ritrovò con una nube di fumo che gli usciva dal posteriore, senza poi in realtà influire sulle prestazioni della sua Prema. Infine, ricordiamo l’ottimo secondo posto per Luca Ghiotto in Gara 2.
Tuttavia, l’episodio che vi proponiamo per il consueto Throw-Back risale al 2016 e vede protagonista un pilota raramente sotto i riflettori, se non per il vigore con cui Lucio Rizzica era solito pronunciare il suo nome.
Si tratta ovviamente del brasiliano Sergio “CA-NA-MA-SAS” che a Stowe perse la macchina sull’asfalto umido e portò a compimento un bellissimo salvataggio in Opposite-Lock dimostrando un ottimo controllo della macchina (minuto 4.16 del seguente video). A 3.54 invece si può vedere (e soprattutto sentire) la Marcia Imperiale intonata da Artem Markelov in un Team Radio pochi istanti prima del via della stessa gara.

SITUAZIONE IN CLASSIFICA
Come accennato nel preambolo dell’articolo, ora è George Russell a condurre la classifica iridata in Formula 2 con 132 punti, seguito da Norris a 122 e Markelov a 94. In GP3 invece Ilott svetta a quota 69, con Hubert secondo a 63. Terzo con 61 punti in saccoccia -soprattutto grazie al doppio podio di Spielberg- si trova il nostro Leonardo Pulcini.

ORARI
Se sul 207 questo weekend doveste inspiegabilmente trovarvi due ruote in meno del solito, non preoccupatevi: la chiusura di Fox Sport ha fatto “slittare” indietro di un canale tutti gli altri. Per seguire in diretta esclusiva ogni sessione delle categorie cadette bisogna collegarsi sul Canale 206 di Sky Sport F1 HD ai seguenti orari:

  • Venerdì 6 Luglio:
    -GP3, Prove Libere: 9.35
    -F2, Prove Libere: 12.55
    -F2, Qualifiche: 17.10
    -GP3, Qualifiche: 18.05
  • Sabato 7 Luglio:
    -GP3, Gara 1: 10.25
    -F2, Gara 1: 16.45
  • Domenica 8 Luglio:
    -GP3, Gara 2: 9.05
     -F2, Gara 2: 10.20




Tags : f2formula 2 2018gp silverstonegp3
Carlo Ferraro

The author Carlo Ferraro

Classe tanta e '96, comincio a seguire la Formula 1 a sette anni per poi espandermi verso altre categorie nel corso del tempo, fino a far diventare il motorsport parte integrante della mia quotidianità. Sono editor della pagina Facebook Andare a Pesca con un'Audi R18 e su Fuori Traiettoria copro la Formula 2, ma occasionalmente porto anche altri articoli motoristici di qualsiasi genere.