close
4 RuoteFuori StradaWRC

Rivoluzione Toyota nel WRC: nel 2020 sulle Yaris ci saranno Ogier, Evans e Rovanpera!





Rivoluzione. E’ sicuramente questo il termine più adatto per descrivere quello che è andato in scena tra le fila del Toyota World Rally Team nel corso delle ultime settimane. Una volta ufficializzato l’addio di Ott Tanak, infatti, la Casa del Sol Levante ha iniziato a guardarsi intorno nel mercato piloti del WRC per trovare qualcuno che potesse degnamente sostituire il talentuoso e velocissimo estone.

© Jaanus Ree / Red Bull Content Pool
© Jaanus Ree / Red Bull Content Pool

L’assist perfetto, per Tommi Makinen e compagni, l’ha fornito Citroen: annunciando a sorpresa il proprio ritiro dal Mondiale Rally a partire già dalla prossima stagione, il marchio di Satory ha clamorosamente lasciato libero sul mercato Sebastien Ogier, già 6 volte Campione del Mondo e sicuramente deciso a riscattarsi dopo un’annata conclusa addirittura al 3° posto della classifica iridata. Collegare il sedile vacante in Toyota al fenomeno di Gap è stata un’operazione fin troppo semplice, ma nessuno si sarebbe probabilmente mai aspettato che la squadra nipponica potesse decidere di fare tabula rasa della propria line up 2019 andando a schierare nel 2020 piloti completamente diversi rispetto a quelli che hanno corso nella stagione da poco conclusa.

“Il Toyota Gazoo Racing World Rally Team è felicissimo di annunciare un’emozionante e completamente nuova line up di piloti per la stagione 2020 del WRC – si legge nel comunicato ufficiale rilasciato dalla Casa giapponese pochi minuti fa – “Il sei volte Campione del Mondo Sebastien Ogier, Elfyn Evans e l’astro nascente Kalle Rovanpera entreranno a far parte del team assieme ai rispettivi navigatori. Insieme, formeranno il mix perfetto tra velocità, esperienza e giovinezza dietro al volante delle nostre Toyota Yaris WRC“. Se Hyundai dunque chiama, con la sua line up stellare formata da Thierry Neuville, Ott Tanak ed uno tra Sebastien Loeb e Dani Sordo, Toyota risponde per le rime andando a mettere sotto contratto il secondo equipaggio più vincente della storia del WRC (Ogier – Ingrassia) e due giovani di prospettiva (soprattutto nel caso del già velocissimo Kalle Rovanpera).

© Pasi Salminen / Red Bull Content Pool
© Pasi Salminen / Red Bull Content Pool

“Sono davvero felice della line up di piloti che siamo riusciti a mettere assieme per la prossima stagione” – commenta Tommi Makinen“Credo che ci possa garantire un grande bilanciamento come squadra, dato che progettiamo di vincere diversi trofei iridati sia nel 2020 che nel prossimo futuro“. All’entusiasmo del team manager di Toyota fanno ovviamente eco le dichiarazioni dei diretti interessati, tutti estremamente felici di essersi garantiti un posto a bordo di quella che lo scorso anno è stata considerata pressoché all’unanimità l’auto migliore del lotto. “Sono davvero molto contento di entrare a far parte di questo team” – dice ad esempio Ogier“Eravamo entrati in contatto già alla fine del 2016, e sebbene all’epoca non siamo riusciti a concludere l’accordo ora non vedo davvero l’ora di iniziare a lavorare con un brand iconico come Toyota e con uno dei miei idoli d’infanzia, Tommi Makinen. Il piano sarà quello di puntare al successo assieme, cercando di riprenderci il titolo mondiale. Per me è una nuova sfida, e sono davvero ansioso di viverla”. “Sono felicissimo di essere entrato in squadra, credo che l’obiettivo di qualsiasi giovane pilota di rally sia quello di avere un sedile in un’auto del WRC, ed ora mi è stata data questa possibilità” – commenta il giovanissimo Rovanpera“E’ stato molto bello vedere come Makinen si sia fidato di me sin dal primo giorno in cui ho testato la Yaris, e quindi per me è davvero stupendo poter far parte di questa squadra”. “All’inizio della prossima stagione mi dedicherò soprattutto al capire meglio l’auto ed i nuovi rally in calendario, e credo che Seb ed Elfyn saranno per me ottimi compagni di squadra da questo punto di vista. Ho tanto da imparare da loro, quindi sarà ottimo per me averli nel team”, ha concluso il finlandese classe 2000.

Che, assieme ad Evans, Ogier e Toyota stessa, non vede l’ora che la prossima stagione del WRC cominci. Il guanto di sfida lanciato da Hyundai è stato raccolto eccome…





Tags : evansogierrovanperatoyotaWorld Rally Championshipwrcwrc 2020
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Classe '93, innamorato da una vita di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", addetto stampa di Tsunami RT ed Enrico Fulgenzi nel Carrera Cup Italia 2019, di Enrico Fulgenzi Racing nel Porsche Sports Cup Suisse 2019, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam, sono partner di RedBull.com e accreditato F1, FE e WRC. Ho fondato FuoriTraiettoria.com perché mi annoiavo a studiare giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow.