close
4 RuoteFormula ESu pista

FE: Dennis vince il primo London E-Prix e si rifà sotto in campionato. Fuori Bird





Jake Dennis vince il primo dei due appuntamenti del London E-Prix. Il pilota di casa della BMW, partito secondo, è stato abile nell’attendere il momento giusto per sorprendere il leader Lynn, ottenendo coì la sua seconda vittoria in carriera nella Formula E. Secondo è Nick De Vries, che ritorna sul podio dopo diverse gare, mentre terzo è un buon Lynn, che per metà gara ha sperato di concretizzare la pole. Ritirato il leader del campionato Sam Bird, che però mantiene ancora la leadership.

20210724152710eps712140349w6i9889
Formula E Media

In una qualifica condizionata da un tempo variabile, la pole del primo London E-Prix è stata ottenuta da Alex Lynn su Mahindra, a precedere Dennis e Buemi. Al via i primi mantengono le posizioni, con Lotterer che passa Sette Camara per la quarta posizione. Nel corso del primo giro primo colpo di scena, con Bird, partito nelle retrovie, che è costretto al ritiro dopo dei contatti. Anche Sims si ferma, e viene proclamata Full Course Yellow. Alla ripartenza dopo circa un minuto tutto regolare davanti, e al minuto nove sia Lynn che Dennis prendono l’Attack Mode (in questa gara raddoppiato, otto minuti invece di quattro), mantenendo le prime due posizioni. Dietro, intanto, è da segnalare la rimonta di Rast, che partito tredicesimo risale fino alla zona punti. Al diciottesimo minuto c’è il colpo di scena: Lynn va sull’Attack Mode, ma Dennis no, e la BMW passa in testa. Ci si aspetta un sorpasso facile da parte della Mahindra, ma Lynn non solo non riesce a passare, ma inizia pure a perdere terreno, complici anche qualche errorino. Quando Dennis “rientra” dieci minuti dopo riesce tranquillamente a mantenere la prima posizione, che manterrà fino al traguardo.

Dietro, intanto, De Vries rimonta, passando Lotterer, Buemi e Lynn con tre belle manovre, riuscendo ad issarsi in seconda posizione e riaprendo un campionato che sembrava chiuso. Sesto, dietro i piloti citati, è Rast, che nonostante i danni alla macchina completa una buona rimonta, agevolato anche dal compagno di squadra Di Grassi, settimo, che nel finale l’ha fatto passare. Chiudono la zona punti l’altra Mercedes di Vandoorne, Da Costa e Rowland. Il giro veloce lo ottiene Evans, diciassettesimo, e pertanto il punto non viene assegnato. In classifica piloti Bird resta primo con 81 punti, ma Dennis sale secondo a 79, davanti a Da Costa con 78, De Vries, salito quarto a 77 e Frijns a 76. Con novanta punti ancora da assegnare, sono tutti ancora in lizza per il titolo. Nei costruttori, invece, la DS e la Virgin sono appaiate a 146 punti, con la Jaguar a 141, la Mercedes a 135, la BMW a 133 e la Audi a 130. Appuntamento a domani per il secondo round del London E-Prix.

e7ed9fnweacdfma




Tags : Formula EJake DennisLondon E-Prix
Alfredo Cirelli

The author Alfredo Cirelli

Classe 1999, sono cresciuto con la F1 commentata da Mazzoni, da cui ho assorbito un'enorme mole di statistiche non propriamente utili, che prima che Fuori Traiettoria mi desse la possibilità di tramutarle in articoli servivano soltanto per infastidire i miei amici non propriamente interessati. Per FT mi occupo di fornirvi aneddoti curiosi e dati statistici sul mondo della F1, ma copro anche la Formula E e, occasionalmente, la Formula 2 e la Formula 3