close
4 RuoteF2 & F3PreviewSu pista

Formula 2, info, orari e record: guida al GP di Francia a Le Castellet





Questo finesettimana la Formula 2 scenderà in pista al Paul Ricard a contorno del GP di Francia di F1. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Scuderia Ferrari Media Center

Il circuito

Il circuito Paul Ricard, inaugurato nel 1969, è situato nel comune di Le Castellet, in Costa Azzurra, nel sud della Francia, poco lontano da Nizza. La Formula 2 vi ritorna dopo due stagioni di pausa; nel 2020 mancò a causa della pandemia e nel 2021 per via dell’assurda divisione con la Formula 3. Tra le 167 configurazioni esistenti di questo circuito da test, la categoria cadetta correrà (così come la F1 ovviamente) su quella da 5842 metri (è il quarto più lungo del campionato) e 15 curve (9 a destra o 6 a sinistra). Il senso di marcia è quello orario. Le zone DRS sono due, la prima sul rettilineo del Mistral, prima della chicane 8/9 (lo stesso punto in cui c’è la Speed Trap), con il Detection Point posizionato tra le curve 6 e 7, mentre la seconda è sul rettilineo del traguardo, con il punto di rilevamento poco prima di curva 14. Per quanto riguarda i record della pista, questo appartiene a Lando Norris, che nei test prestagionali del 2018 con la sua Carlin girò in 1:42.226; la pole del 2019 fu invece ottenuta da Sergio Sette Camara su DAMS in 1:43.024.

La Sprint Race del sabato sarà lunga 21 giri, pari a 122.746 km, mentre la Feature Race della domenica sarà di 30 tornate, ossia 175.324 km. In quest’ultima come sempre sarà obbligatorio il cambio gomme; a tal proposito, la Pirelli porterà gomme Soft a banda rossa e gomme Hard a banda bianca. Nella Feature Race del 2019 la strategia vincente fu quella di Nick De Vries che, partito quarto con le Soft, montò le Hard all’ottavo giro per andare a vincere. La gara della domenica fu invece vinta dal beniamino di casa Anthoine Hubert, all’ultima vittoria della sua vita prima del tragico incidente di Spa; con lui sul podio salì anche Juan Manuel Correa, secondo, anche lui protagonista dell’incidente in Belgio.

FIA Formula 2

Situazione in classifica

Nonostante un weekend non esaltante in Austria, Felipe Drugovich è rimasto al comando della classifica. Il brasiliano ha 154 punti al momento, frutto di quattordici arrivi a punti su sedici gare. Il suo diretto inseguitore non è però più Theo Pourchaire, scivolato al terzo posto a 114 punti, ma Logan Sargeant, che con la vittoria nelle Feature Race di Spielberg è salito a 115. Infine, è da segnalare che David Beckmann sostituirà Jake Hughes al volante della Van Amersfoort, poiché l’inglese è risultato positivo al Covid-19.

Gli orari

Tutte le sessioni della Formula 2 del GP di Francia saranno visibili su Sky Sport F1, al canale 207.

Venerdì 22 luglio

  • Prove Libere: 11.35 (45 minuti)
  • Qualifiche: 18.30 (30 minuti)

Sabato 23 luglio

  • Sprint Race: 18.00 (21 giri o 45 minuti + 1 giro)

Domenica 24 luglio

  • Feature Race: 09.00 (30 giri o 60 minuti + 1 giro)




Tags : f2Formula 2gp franciale castelletpaul ricard
Alfredo Cirelli

The author Alfredo Cirelli

Classe 1999, sono cresciuto con la F1 commentata da Mazzoni, da cui ho assorbito un'enorme mole di statistiche non propriamente utili, che prima che Fuori Traiettoria mi desse la possibilità di tramutarle in articoli servivano soltanto per infastidire i miei amici non propriamente interessati. Per FT mi occupo di fornirvi aneddoti curiosi e dati statistici sul mondo della F1, ma copro anche la Formula E (categoria per cui sono accreditato FIA), la Formula 2 e la Formula 3