close
4 RuoteF2 & F3Su pista

Formula 2, Lundgaard vince Gara 2 al Mugello e scavalca Shwartzman in campionato





Christian Lundgaard domina la sprint race del Gran Premio di Toscana e torna prepotentemente in lotta per il titolo Formula 2. Secondo podio del weekend per un ottimo Delétraz, che precede il primo podio in categoria di Juri Vips.

lundgaard

Il titolo di Formula 2 appare sempre più conteso ogni gara che passa: ora è Christian Lundgaard a tornare in lotta con un gran colpo di reni. Il pilota danese si riprende ciò che la safety car gli aveva tolto nel corso della feature race e, scavando un impressionante gap di 14.4 secondi sul primo degli inseguitori, domina al Mugello con una prestazione impeccabile.
Sfruttando l’ennesimo “zero” di Shwartzman (nono al traguardo), Lundgaard raggiunge quota 145 punti che gli permettono di scavalcare il Russo, fermo a 140. Il distacco dalla vetta ora misura 16 lunghezze (con Schumacher leader a 161), mentre Ilott siede a quota 153.

Sul secondo gradino del rostro sale un Louis Delétraz in grande spolvero tra i saliscendi della Toscana: il pilota svizzero conquista il secondo podio del weekend agganciandosi a Tsunoda per il sesto posto in classifica generale.
Uno dei podi più sorridenti della stagione viene completato da un impressionante Juri Vips. L’Estone, promosso in Formula 2 appena tre appuntamenti fa, conquista il suo primo podio in categoria. Come per la feature race, opposta faccia della medaglia per il team-mate Daniel Ticktum coinvolto in un contatto al via che lo relega diciottesimo.

A passare quarto sotto la bandiera a scacchi è Mick Schumacher che riesce ad allungare ulteriormente in campionato sul principale rivale Callum Ilott (che temina la corsa in sesta posizione). Si allontana ulteriormente Shwartzman, un po’ alla deriva -non solo per sue colpe- in questi ultimi fine settimana. Il Russo paga tra le altre cose un errore in frenata che lo porta in ghiaia e termina mestamente appena fuori dalla zona punti.

Ottima la prestazione di Guanyu Zhou che riesce addirittura a insidiare la quarta posizione di Schumacher dopo essere scattato dalla ventesima casella in griglia. Un gap di 3 decimi sulla linea del traguardo gli impedisce di scavalcare il Tedesco, ma la sprint race sicuramente restituisce al Cinese il sorriso dopo un’amara conclusione di Gara 1.
A chiudere la zona punti sono infine Daruvala e Sato.

mazghi

Mancano dall’elenco i due alfieri Hitech, ieri primo e secondo al traguardo, e la ragione è un contatto fratricida alla San Donato. Luca Ghiotto, dopo aver preso sportellate in rapida sequenza da Markelov e Schumacher, tenta un buon affondo all’esterno della prima curva per superare il compagno di team. Mazepin si muove bruscamente in frenata, arriva al bloccaggio e travolge l’Italiano. Ghiotto si ritrova su due ruote, a rischio capottamento, e vede la sua solida rimonta arenarsi nella ghiaia. Mazepin riesce a proseguire, ma la conseguente sosta ai box lo arretra fino alla P16.
Altro incidente per Yuki Tsunoda, il quarto in tre appuntamenti, questa volta con Felipe Drugovich che riesce a proseguire fortunatamente senza troppi problemi. Dopo una prima metà di stagione brillante, il Giapponese ha cominciato a inanellare errori in sequenza, forse travolto dalla pressione di un sedile in Formula 1 che sembrava ad agile portata. Questa serie negativa rischia invece di impedirgli l’assalto al Circus, con i punti della Superlicenza che potrebbero non essere sufficienti a fine anno.
Amaro in bocca anche in casa Markelov: il Russo, scattato dalla pole grazie a una solida feature race, combatte finché la macchina glielo concede, ma in piena crisi gomme tampona Ghiotto e perde l’ala anteriore.

Di seguito la classifica completa della Sprint Race del Gran Premio di Toscana 2020 di Formula 2.

Formula 2, Sprint Race Gran Premio di Toscana 2020.
Formula 2, Sprint Race Gran Premio di Toscana 2020.




Tags : f2 2020Formula 2gp di toscanagran premio del mugellolundgaardMugellosprint race
Carlo Ferraro

The author Carlo Ferraro

Classe tanta e '96, comincio a seguire la Formula 1 a sette anni per poi espandermi verso altre categorie nel corso del tempo, fino a far diventare il motorsport parte integrante della mia quotidianità. Sono editor della pagina Facebook Andare a Pesca con un'Audi R18 e su Fuori Traiettoria copro la Formula 2, ma occasionalmente porto anche altri articoli motoristici di qualsiasi genere.