close
2 RuoteFuori StradaRally Raid & Dakar

Petrucci tradito dalla sua KTM: è ritiro nella Stage 2. Il #90 ripartirà domani





La speranza di Danilo Petrucci di ottenere un buon piazzamento nella propria Dakar d’esordio, purtroppo, è svanita ben prima del previsto. La Stage 2, che con una sezione cronometrata da 339 km sta conducendo la carovana della corsa dal bivacco di Ha’il a quello di Al Qaisumah, ha infatti giustiziato la gara del ternano.

petrucci
© Flavien Duhamel

Il #90, dopo l’ottima prova nella Stage 1B, si è ritrovato stamane a scattare dalla 13^ posizione. Evidentemente, a seguito della complessa giornata di ieri la confidenza di Petrux con le sezioni sabbiose era aumentata: Danilo era infatti transitato al primo Waypoint, riuscendo ad agguantare addirittura la 4^ piazza al passaggio sul Waypoint 2. Tuttavia, in una gara come la Dakar, l’imprevisto – e non solo l’errore – è sempre dietro l’angolo.

Guarda gli highlights della Stage 1B della Dakar 2022

schermata-2022-01-03-alle-10-20-13

Al km 115 della sezione cronometrata, stando alle prime informazioni trapelate dall’Arabia Saudita, la KTM di Petrucci ha accusato un problema tecnico non ancora precisato. Dal tracking si nota come il ternano fosse vicinissimo al Waypoint 3, prima che una brusca svolta di 180° non lo riportasse sui suoi passi per motivi ancora da definire. A quel punto, per la moto del ternano, pare non esserci stato più nulla da fare: il #90 ha richiesto l’intervento dell’elicottero per far rimuovere la sua KTM, che ora sarà condotta al bivacco di Al Qaisumah per le riparazioni del caso. Danilo e la Casa di Mattighofen, infatti, hanno già fatto sapere che proseguiranno la loro avventura alla Dakar 2022, seppure fuori ormai da qualsiasi logica di classifica: accumulare esperienza, in una gara come questa, è sempre molto importante. Soprattutto in vista della partecipazione dell’anno successivo.





Tags : Dakardakar 2022Danilo PetruccipetrucciRally Dakarrally raid
Stefano Nicoli

The author Stefano Nicoli

Innamorato dal 1993 di tutto quello che è veloce e che fa rumore. Admin e fondatore di "Andare a pesca con un'Audi R18", sono Editor e Contributor di RedBull.com, voce nel podcast "Terruzzi racconta la F1", Social Media Editor dell'Autodromo Nazionale Monza e collaboro con Tsunami RT nel Porsche Carrera Cup Italia. Ho collaborato con Motorsport.com, sono stato addetto stampa di EF Racing, di Honda HRC nei GP di Misano '16 e Mugello '17 e di Force India nel GP di Monza '15 dopo aver vinto il 1° #JoinTheTeam e sono accreditato F1, WEC, WRC e FE. Ho fondato FuoriTraiettoria.com mentre ero impegnato a laurearmi in giurisprudenza e su Instagram sono @natalishow