close
2 RuoteSu pistaSuperbike

Il WorldSBK vola a Donington per l’UK Round





Dopo un’altra delle sue lunghe pause, il Mondiale Superbike torna in pista. Per il sesto Round in calendario, l’appuntamento è sulla pista di Donington Park.

© WorldSBK

Arrivano solo due piloti in quel di Donington con oltre 200 punti in classifica: Alvaro Bautista e Toprak Razgatlioglu, separati da 86 lunghezze. A sorpresa, ma non troppo, sul gradino del podio Mondiale c’è Andrea Locatelli, il quale anticipa Jonathan Rea e Axel Bassani, primo degli Indipendenti. Sullo storico circuito inglese, lo scorso anno era stato il turco a fare tripletta: riuscirà ad interrompere anche quest’anno quello che ormai è un dominio che porta la firma di Bautista? Ed è proprio Toprak ad avere in mano il giro più veloce in gara, un 1’26.767 registrato durante la Superpole Race dello scorso anno, mentre fu Johnny Rea a prendersi la polo position con un 1’26.080.

Donington è un posto magico per la Superbike, è proprio qui che il Campionato ha visto la luce nel 1988. Immerso nella splendida campagna del Leicestershire, il circuito si snoda attraverso il paesaggio su 4,023 km e 12 curve, 7 a destra e 5 a sinistra. Gli allunghi brevi e i continui cambi di pendenza rendono questa pista un piccolo capolavoro immerso nel verde, ma la disposizione delle frenate la rende altamente impegnativa per l’impianto frenante impedendone il corretto raffreddamento.

La pista è stata riasfaltata per la prima volta dopo oltre venti anni, motivo che ha spinto Pirelli a portare solo soluzioni di gamma, fatta eccezione per la posteriore di sviluppo B0800. “La riasfaltatura sembra aver reso più uniforme la superficie ed aver ottimizzato il drenaggio in caso di pioggia, ma al contempo è aumentata anche l’abrasività. Anche se un nuovo asfalto costituisce sempre un’incognita importante per i costruttori di pneumatici, in questo caso siamo abbastanza sereni perché i feedback dei piloti del British Superbike, campionato monogomma Pirelli, che hanno corso qui a maggio sono stati molto positivi” ha spiegato Giorgio Barbier. Per tutti i dettagli riguardanti la scelta degli penumatici, cliccate sul pulsate giallo Pirelli!

Diamo in numeri? Diamo i numeri!

  • Non è salito sul podio a Misano, quindi Jonathan Rea è fermo ancora a quota 249: potrebbe toccaee quota 250 durante questo Round
  • Altra cifra tonda, ma questa volta certa, visto che per Alvaro Bautista la Superpole Race sarà la partenza numero 150 in Superbike.
  • Che Donington sia una pista storica è assodato, ma fa quasi venire i brividi pensare che sono 61 le gare corse su questo bellissimo tracciato!
  • E 52 sono i piloti saliti sul podio in tutti questi anni.
  • Mentre è solo 1 lo spagnolo che è riuscito a vincere: Carlos Checa in Gara 2 nel 2011, ultima vittoria Ducati a Donington.

Vediamo invece gli orari italiani del weekend, attenzione a quelli di domenica!

Venerdì 30 giugno
11.30 – 12.15 FP1
16.00 – 16.45 FP2

Sabato 1 Luglio
10.00 – 10.30 FP3
12.10 – 12.25 Superpole
15.00 Gara 1

Domenica 2 Luglio
11.00 – 11.15 Warm Up
12.10 – 12.25 Superpole
17.00 Gara 2





Tags : doningtonSBKSuperbike
Maria Grazia Spinelli

The author Maria Grazia Spinelli

Classe 1994, molisana. Da piccola vedevo mio padre seguire la Formula 1 e mi chiedevo cosa lo appassionasse così tanto, poi ho avuto un colpo di fulmine con le due ruote in un pomeriggio d'estate ed ho capito. Qui vi racconto il Mondiale Superbike.